Lavoro da Tesco; come trovarlo a Londra e in Gran Bretagna

Qui spieghiamo come fare lavoro da Tesco; uno dei pochi datori di lavoro che sta ancora cercando personale anche nel periodo della pandemia. 

Tesco ha tanti tipi di lavoro: lavoro in uffici, lavoro per neo-laureati, lavoro per cassieri, chi riempe gli scaffali e distribuzione.

Per i lavori più qualificati potete fare domanda sul loro sito mentre se volete fare domanda per lavorare nei supermercati potete andare subito qui

Nella maggioranza dei casi portare il CV per avere un lavoro da Tesco,  non serve a nulla.  Infatti vogliono che seguite una procedura standard di assunzioni con colloqui e test.

Tesco può essere un datore di lavoro interessante perché paga meglio dei ristoranti e offre sconto del 10% sulla spesa dopo un periodo di prova e hanno una forte politica di promozione interna, infatti 80% dei loro manager ha iniziato come customer assistant.

Potete vedere questo video per scoprire come potete fare domanda

Se sono interessati quasi sempre vi telefoneranno per un colloquio e spesso fanno un breve colloquio telefonico, per certi tipi di lavoro fanno un colloquio di gruppo.

In questo colloquio osservano come vi comportate, vogliono vedere una persona attiva e che partecipa ma non troppo dominante. Le interviste di gruppo possono avere anche più di 20 persone e spesso includno una breve prova pratica.

Le cose importanti da sottolineare quando  siete intervistati è che vi  piace lavorare con altri, che vi piace dare un ottimo servizio, avete voglia di imparare e siete persone con iniziativa e determinazione.

Spesso vi chiederanno esempi dalla vostra esperienza per dimostrare che avete le caratteristiche richieste.  Un’ altra cosa importantissima è sorridere sempre sia per i colloqui di gruppo che per quelli individuali, ci tengono ad assumere personale molto sorridente.

Prima di fare domanda leggete le nostre guide a come fare colloqui di lavoro in inglese. Potete anche scaricare un ebook gratuito per fare il CV giusto in inglese. Se non sapete fare il CV perderete moltissime occasioni.

In questo periodo ci sono tante candidature per ogni posto di lavoro, è importante prepararsi molto bene prima di cercare lavoro, non potete essere uno dei tanti, quando cercate lavoro da Tesco. 

Leggi anche:

Visita in Cornovaglia; 20 posti bellissimi ed imperdibili(Si apre in una nuova scheda del browser)

  • Londra, il governo rivaluta da quali paesi occorre fare quarantena
    È possibile che questa settimana fino a 17 paesi vengano aggiunti alla lista verde, dando ai turisti nel Regno Unito un ulteriore incentivo a viaggiare. Molti speravano che l’Italia andasse nella lista verde, ovvero quella che non richiede di fare quarantena al ritorno. Purtroppo i contagi in Italia aumentano ed è quasi certo che rimarrà nella lista ambra.    L’Italia, Grecia e Spagna saranno nella lista ambra, l’idea di creare una lista ambra super solo per loro è stata abbandonata, ma questi paesi, come la Francia, potrebbero andare nella lista rossa con breve preavviso, se la situazione dovesse peggiorare. Il […]
  • Londra, revocati gli scioperi della metropolitana
    Lo sciopero della metropolitana di questa settimana è stato revocato. Il sindacato dei trasporti RMT  ha indicato che stava sospendendo l’azione sindacale prevista per martedì per facilitare ulteriori colloqui. TfL aveva avvertito i viaggiatori di notevoli disagi, con numerose linee chiuse dall’ora di pranzo. Gli scioperi sono ancora previsti per martedì 24 agosto, se i colloqui non dovessero portare a un accordo. La lotta riguarda la metropolitana notturna di Londra, che è stata ridotta durante la pandemia poiché TfL ha perso miliardi di sterline. Prima avevano un gruppo speciale di autisti che lavoravano la notte, ora vogliono eliminare questo gruppo […]
  • Londra, 660 mila lavoratori potrebbero trovarsi disoccupati da settembre
    Dall’anno scorso esiste il furlough scheme ovvero uno schema di licenza che paga quasi tutto lo stipendio del lavoratore impossibilitato a lavorare a causa della pandemia. Questo schema terminerà a fine settembre.  Secondo il governo 1 milione e 600 mila lavoratori fanno ancora parte dello schema, al suo termine, non tutti verranno riassorbiti dalle aziende e quindi saranno licenziati.  Al governo è stato chiesto di estendere lo schema e ricrearlo in modo che possa essere un nuovo accordo di lavoro permanente e a breve termine per i datori di lavoro. Ciò aiuterebbe la forza lavoro britannica a prepararsi per futuri […]
Laura S Ambir
A Londra dal 1984, ha lavorato in diversi settori dal marketing al recruitment. Ha anche esperienza del settore sanitario, public health e social care. Coinvolta in commissioni e dibattiti del parlamento britannico. Qualificata per insegnare inglese come seconda lingua a stranieri.

Comments

  1. Il link per l’application form credo che andrebbe aggiornato…

  2. Il link per l’application form credo che andrebbe aggiornato…

Commenta

You may also like

More in Lavoro