“Sono riuscito dopo tanti sacrifici a trovare un lavoretto che non mi dispiace”

skylineDa quanto tempo sei in UK e come ti trovi?
Cinque anni a Londra e uno vicino a Manchester
Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?
Lavoro nel digital marketing e tratto il mercato italiano. L’ho trovato dopo tante peripezie…arrivai prima del crash economico ma come neo-laureato con pochissima esperienza non mi voleva nessuno. Dopo quasi un anno a fare il kitchen porter prima e il cameriere dopo risposi ad un annuncio che cercava italiani vicino Manchester…era per un sito di scommesse e questo mi portò a fare esperienze che ho in seguito utilizzato a Londra
Foto: License Some rights reserved by InSapphoWeTrust
Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?
Non è un mondo equo…sono riuscito dopo tanti sacrifici a trovare un lavoretto che non mi dispiace anche se non mi paga moltissimo ma poteva andarmi anche male.,.non è vero che se dai 100 ti ritorna 100, puoi dare 100 e ti ritorna 20 o dare 20 e ti ritorna 100. La fortuna a Londra conta moltissimo, chi conosci e trovarsi al posto giusto nel momento giusto…
E quali sono i lati positivi?
Facile conoscere persone, entrare in giri diversi…a me piace il teatro e qua è una pacchia non solo per le grandi produzioni che sono tante…anche quelle piccole sono di altissima qualità
Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?
Penso di si, ammetto che mi piace proprio vivere a Londra o Inghilterra e sarei disposto a fare sacrifici che altri non sono disposti a fare se vengono solo per la carriera
Ritorneresti in Italia?
No. L’Italia è come un museo, bello da guardare ma non ha più vita propria…gli italiani si sanno fare male da soli
Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?
Venite con esperienza o essere disposti a farsela in tutti i modi possibili. Qua una laurea vale pochissimo e non sperate che vi apra le porte…le porte rimarranno chiuse…Come stranieri dovrete fare i salti mortali, siamo svantaggiati in partenza non ve lo dimenticate mai. Se avete tenacia, iniziativa e vi fate notare continuamente dopo qualche anno potrete avere qualche barlume di speranza… se avete esperienza notevole le cose cambiano completamente…
Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

rapporto

Scritto da admin

Autore per pagine generiche e di informazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

“Non tutti si rendono conto quanto sia competitivo il mercato del lavoro inglese”

“Non tutti si rendono conto quanto sia competitivo il mercato del lavoro inglese”

“Come molti laureati italiani mi ritrovo a fare un lavoro che non mi piace”

“Come molti laureati italiani mi ritrovo a fare un lavoro che non mi piace”