Barista a Londra e in Gran Bretagna dopo la Brexit

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Con le nuove leggi di immigrazione è praticamente impossibile avere un visto per venire a fare il barista a Londra o in Gran Bretagna. Le uniche eccezioni sono coloro che hanno il settled o pre-settled status o i familiari di una persona che ha ottenuto un visto per un altro tipo di lavoro

Per barista si intende sempre la persona che fa il caffé che sia espresso o cappuccino in un ristorante, coffee shop o altro locale. Mentre molti pensano subito alle varie catene di coffee shop come Starbucks o Costa Coffee ci sono molte altre opportunità di fare il barista a Londra o in Gran Bretagna in altri posti come le mense aziendali, hotel, i ristoranti e i clubs.

Come si trova lavoro da barista a Londra e in Gran Bretagna?

Il barista che lavora al bar e serve bevande alcoliche si chiama generalmente bartender.  I coffee shop sono un buon punto di partenza, visto che prendono persone senza esperienza ma se si ha esperienza a fare cappuccini ed espressi conviene spesso guardare altrove, dove le paghe sono decisamente più alte. Gli annunci che vedi sono saranno sicuramente un misto di posti che non richiedono esperienza e alcuni che la richiedono.

n fondo alla pagina,  abbiamo per te le ultime offerte di lavoro per barista a Londra, queste offerte sono continuamente aggiornate, prepara bene il tuo curriculum vitae seguendo i consigli che trovi su questo sito e comincia a fare domanda.

Ultime offerte di lavoro per barista a Londra e nel Regno Unito

 

Rispondi

Torna su