Le condizioni di lavoro sono pessime
Le condizioni di lavoro sono pessime

capodanno cineseDa quanto tempo sei in UK e come ti trovi?

Quasi 2 anni e non mi trovo molto bene.

Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?

Al momento sto nuovamente cercando lavoro. Ho fatto qualche esperienza lavorativa ma non sono finite bene. le condizioni di lavoro sono pessime. Colleghi frustrati che ti trattano male, paghe basse, poche pause con ore di lavoro massacranti.

Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?

Il sole lo vedi raramente, l’inverno è buio e gelido, sanità ed educazione pessimi. Mezzi di trasporto cari ma inefficienti. Tanta gente frustrata e infelice. Affitti altissimi per vivere in case che cadono a pezzi con i ratti. Molta disorganizzazione, inglesi che ti snobbano se non parli inglese come loro, sovraffollata.

E quali sono i lati positivi?

Tante cose da fare e vedere, non ti annoi mai. Anche se devi avere tanti soldi per potere uscire e con gli stipendi da fame che ci sono non è facile.

Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?

Tornerei solo per fare scuola di inglese qualche mese ma assolutamente non starei qui così a lungo cercando di costruirmi una vita in questa città.

Ritorneresti in Italia?

Si sto programmando il mio rientro a casa in Svizzera

Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?

Bella da fare come esperienza di studio all’estero per qualche mese.

 

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Se vuoi  sapere come trovare lavoro a Londra, leggi le nostra sezione sul lavoro con centinaia di articoli

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

3 Commenti

  1. Ragazzi a Londra avete la meritocrazia, vi trovate cio’ che vi meritate, ne’ di meno, ne di piu’. Se avete condizioni di lavoro pessime, e’ quello che vi meritate. Mi chiedo anche dove trovate questi inglesi che snobbano, in linea di massima ho trovato persone educate e cordiali e l’inglese me l’ero studiato da solo a casa, niente vacanze studio e professori privati

  2. Vorrei rispondere ai ragazzi che commentano qui sotto, uno Paolo Martini che ogni volta che commenta ad esperienze non positive sembra Dio in Terra ed è di una prepotenza intollerabile. Datti una calmata perché veramente sei insopportabile. L’altra non ha letto neanche l’articolo, il ragazzo torna a casa in SVIZZERA, dove sicuramente il tenore di vita è mille volte meglio rispetto ad una città come Londra.

Commenta