Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Gennaio 2013

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Spareroom e altri siti, prima stavo in ostello

Come hai cercato lavoro?

Online e con i social

 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

Primissimo 2 giorni per mantenermi, quello decente meno di 2 mesi

Quale esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?

Avevo esperienza di marketing in italia ma molto limitata e soprattutto in Italia sono molto indietro coi sistemi

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Molto buono

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Primissimo era da McDonalds part time per non finire i soldi, ora lavoro nel digital marketing

Se vuoi imparare l’inglese ci sono posti migliori

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Molto buona. Sul lavoro mi hanno formato e sono cresciuto professionalmente, ho avuto molte soddisfazioni personali ed economiche. Sul piano personale pure, per vivere Londra bene bisogna allontanarsi dal centro e vivere in periferia, si conoscono persone stabili meno neurotiche e si fanno amicizie profonde e durature.

The Official Cambridge Guide to IELTS. Student's Book with Answers with DVD-ROM (Cambridge English): Link Amazon

Una volta che si partecipa alla vita del quartiere si fanno tanti amici. Londra bisogna viverla al 100%, tanto si offre e tanto si riceve, un sistema molto basato sul merito e sulla responsabilità personale. Non potrei mai tornare in Italia e vivere in una società arretrata e diffidente.

“Ormai ho assimilato i ritmi ed esaudito le richieste della città”

 

londonConsiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

Solo a chi ha qualcosa da offrire e voglia di competere. Londra non è per tutti, è una metropoli molto dinamica e competitiva, dovete essere capaci di stare al passo. Altrimenti scegliete un posto più tranquillo anche se meno interessante. Le persone in gamba invece devono capire che le soddisfazioni che si hanno a Londra non si hanno mai in Italia

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Preparatevi a fare da soli e ad essere premiati per le vostre idee. Non tutti sono abituati a queste cose in Italia e non tutti si trovano bene ad usare la propria testa.

 

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto