Le truffe di lavoro continuano, fate attenzione!

scotland yardNell’ultima settimana siamo stati contattati da una ragazza che ha perso soldi dopo aver risposto ad un annuncio su Gumtree che cercava una nanny ma chiedevano una caparra per l’appartamento. La famiglia o l’appartamento non esistevano. In questo caso avrebbero pagato £500 nette alla settimana + appartamento per 25 ore alla settimana, è un po’ tanto.

In tutti i casi di truffa la paga oraria è veramente molto alta per il tipo di lavoro. Un ragazzo ci ha contattato che era stato contattato da un albergo che offriva £30.000 all’anno per un lavoro di porter e inoltre pagava alloggio e volo.[irp]

Foto: Dave Crosby  Some rights reserved

Ripetiamo ancora una volta che:

a) prima di credere ad un annuncio di lavoro, controllate quanto pagano realmente per quella posizione. Queste truffe solitamente offrono 2 o 3 volte lo stipendio normale. Gatta ci cova.

b) rendetevi conto che per lavoro in albergo, domestico o di assistenza agli aeroporti raramente hanno bisogno di cercare all’estero, tanto meno pagare volo e alloggio. Forse in Italia non ve ne rendete conto, ma qui non manca personale (se non quello molto specializzato) , molti diranno che ce ne è troppo, per quello gli stipendi si sono abbassati negli ultimi anni.[irp]

c) quando vi chiedono soldi per qualsiasi cosa come spese amministrative, permessi di lavoro o caparre per fantomatici appartamenti, si tratta di una truffa! Nessuno deve chiedervi soldi per lavorare. [useful_banner_manager banners=6,12 count=1]

rapporto

Scritto da admin

Autore per pagine generiche e di informazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

“Con una professionalità precisa ci sono ancora possibilità”

Preferiscono gente “locale” per certi lavori

Preferiscono gente “locale” per certi lavori