L’economia di Londra sta facendo più fatica a riprendersi del resto del Regno Unito

Molti saranno sorpresi dal fatto che a differenza di altre parti del paese l’economia di Londra è quella che sta facendo più fatica a riprendersi. 

Tutti si aspettano che come sempre Londra traini il resto del paese ma in questo caso non sta succedendo. 

Secondo il rapporto della London Intelligence, Londra ha registrato una piccola ripresa durante l’estate, dopo il primo lockdown.  La ripresa è stata molto più debole rispetto al resto del Regno Unito.

Il mercato del lavoro di Londra ha sofferto in particolare di un forte calo dei posti di lavoro e dell’assenza di creazione di posti di lavoro.  La cosa che preoccupa molti è che mentre si continuano a perdere posti di lavoro noin ne vengono creati di nuovi. 

Inoltre il centro di Londra ha assistito al calo più profondo e più lungo dell’economia dei consumi. La periferia di Londra rimane generalmente  più dal calo dell’attività economica e da un aumento della disoccupazione. In parte questo è causato dal fatto che l’economia di Londra si basa molto su servizi come turismo, eventi e ospitalità che sono stati duramente colpiti dalla pandemia. 

OffertaBestseller No. 1
LEGO Architecture Londra, Set di Costruzioni Collezione Skyline con London Eye, Big Ben, Tower Bridge, Idea Regalo Collezionabile, 21034
  • Interpretazione LEGO Architecture di Londra.
  • Contiene la National Gallery, la Colonna di Nelson, il London Eye, il Big Ben Elizabeth Towe e il Tower Bridge.
  • Il fiume Tamigi è riprodotto con tegole trasparenti su base.
  • Il Tower Bridge si apre per far passare le navi
  • Il libretto incluso contiene informazioni sul design, l’architettura e la storia di ogni edificio, più fatti storici su Londra e il suo patrimonio architettonico, solo in inglese

Ultimo aggiornamento 2021-07-24 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Daniela Mizzi
Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Commenta

You may also like