L’esperienza di Nina che è guida turistica a Londra

Questo è un articolo inviato da un ospite, non riflette necessariamente le nostre opinioni.

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza passata o presente a Londra o nel Regno Unito, compilando il modulo che trovi in basso.

2014
 
Avevo una amica che si era trasferita. Sono venuta con mio figlio all epoca di 9 anni. Lei mi trovo un appartamento.
 
Tramite internet.
 
1 settimana.
 
Avevo 2 diplomi, ma visto il mio inglese scarso ho lavorato come donna pulizie prima in al gergo poi in ospedale.
 
Scarsissimo . Ma sono andata subito in un college per imparare l inglese. Ora è ad un ottimo livello dopo sei anni. Ah dimenticavo, avevo 27 anni quando sono partita dall Italia
 
Lavori umili. Poi ho iniziato a fare guida turistica per Italiani a Londra. Ho anche una mia pagina Fb. Ora studio Tourism and Hospitality managment presso la London South Bank University. Non si smette mai di imparare.
 
Io la definisco la mia seconda vita, e anche il futuro per mio figlio. Ha 16 anni e ha un ottimo inglese e ottime prospettive future.
 
Si ma consiglierei di imparare l inglese prima e di portare un po di soldi per i primi mesi. Le cose sono cambiate rispetto al 2014.
 
Imparate l inglese, armatevi di pazienza.

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

[wordpress_file_upload]

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

Partecipa anche tu!

Col tuo nome vero o anonimo, dal PC o dal cellulare, racconta la tua esperienza o condividi ciò che hai fatto.
Untitled design (4)
Giacinta scrive di non aver mai visto un vero lockdown a Londra
ruggero londra transferta
Per Ruggero Londra è sopravvalutata e molto cara
Marcella in Inghilterra
Simona da Londra ci racconta come sta vivendo la crisi del coronavirus
- Unknow (1)
Valentina è educatrice in un asilo nido a Londra
Puzzled by problems
Le stranezze, anche contradditorie, di molti italiani a Londra
a voi la parola (2)
"In quasi tutte le zone di Londra, svolti un angolo e ti trovi al Bronx"
- Unknow (3)
Matt racconta la sua bellissima (ma non semplice) esperienza londinese
- Unknow (13)
Gli italiani a Londra hanno il diritto di fare Natale in Italia
Untitled design (16)
Antonio spiega perché è contento della reazione al coronavirus
a voi la parola
Una lettrice racconta la sua esperienza negativa a Londra
Torna su