Libro: All I Really Need To know I Learned In Kindergarten di Robert Fulghum

Robert Fulghum è un autore americano di bestseller di narrativa e saggistica. Il suo primo libro, All i really need to know i le: Uncommon Thoughts on Common Things , è stato pubblicato per la prima volta nel 1988. È stata pubblicata un’edizione per il 25° anniversario, aggiornando e rivedendo il testo originale. La raccolta di saggi è sottotitolata “Pensieri non comuni sulle cose comuni” In tutto il libro, Robert Fulghum dà la sua personale opinione sulla vita di tutti i giorni.

Robert Fulghum afferma all’inizio del libro che ogni anno, in primavera, si propone di scrivere una dichiarazione di convinzioni personali.

Questi sforzi furono lunghi e complessi, finché alla fine giunse alla conclusione che conosceva già le linee guida per vivere una vita buona e significativa.

Queste istruzioni erano chiaramente molto facili da seguire perché erano formulate in un paio di frasi. E avrebbero dovuto essere seguiti nel modo più semplice possibile, come “play fair”, “non picchiare” e così via. Gli è stato insegnato a lavarsi le mani prima di mangiare, a tirare lo sciacquone dopo aver usato il gabinetto e a dire che gli dispiaceva quando faceva del male a qualcuno.

All’asilo era consuetudine avere biscotti caldi e latte freddo ogni pomeriggio e fare un pisolino. Durante le uscite, ci veniva detto di stare attenti al traffico, tenerci per mano e restare uniti.

Fulghum sostiene che è possibile trasporre tutte queste istruzioni nella vita adulta e utilizzarle per mirare a una società giusta. La regola d’oro c’è, così come le basi dell’ecologia, della politica e dell’uguaglianza.

Da bambino, posso ricordare di aver vissuto secondo queste regole di base. I bambini imparano a socializzare prima di entrare nell’istruzione accademica. Gli adulti beneficiano di pisolini energetici, durante una pausa dal lavoro e di una sorta di ristoro, che potrebbe includere anche i biscotti, per ripristinare le energie!

Questi tempi difficili ci hanno ricordato l’importanza di restare uniti e sostenersi a vicenda, proprio come fanno le persone nei momenti difficili.

A mio parere, Robert Fulghum ha ragione nella sua affermazione che “Tutto quello che ho davvero bisogno di sapere l’ho imparato all’asilo”.

Ultimo aggiornamento 2022-05-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Rispondi

Torna su