Licenziamenti nella ristorazione e vendita nel Regno Unito

Questi sono tutti i maggiori licenziamenti da marzo ad ora nelle catene della ristorazione, ospitalità e vendita al dettaglio. Aggiorniamo questa lista quando ci sono novità, che purtroppo continuano ad arrivare. 

Dovrebbe essere chiaro ormai a tutti che venire e cercare ora un lavoro in questi settori non è un’impresa facile. 

M&S 7950 licenziamenti

Whitbread 6000 licenziamenti

SSP Group (Caffe Ritazza e Upper Crust) 5000 licenziamenti

Pret a Manger 4290 licenziamenti

Boots 4000 licenziamenti

Debenhams 4000 licenziamenti

The Restaurant Group 3000 licenziamenti

Marston’s 2150 licenziamenti

Casual Dining Group (Bella Italia, Cafe Rouge ecc. ecc.) 1900 licenziamenti

DW Sport 1700 licenziamenti

Costa Coffee 1650 licenziamenti

John Lewis 1300 licenziamenti

Azzurri (Zizzi e Ask Italian) 1100 licenziamenti

WHSmith 1100 licenziamenti

Pizza Express 1100 licenziamenti

Dixon Carphone 800 licenziamenti

Harrods 700 licenziamenti

TW Lewin 600 licenziamenti

Arcadia 500 licenziamenti

Hamleys 60 licenziamenti

 

Leggi anche:

“Qui si lavora davvero tanto e fanno presto a licenziare”(Si apre in una nuova scheda del browser)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Parole di origine latina nell’inglese moderno

sciroppo per la tosse

Come fare uno sciroppo con le erbe in casa