L’importanza della Tron Kirk di Edimburgo

Non tutti sanno cosa si intende per Tron Kirk, ma è una delle cose più caratteristiche del panorama di Edimburgo. Si vede praticamente in tutte le foto della Old Town, la sua guglia si  nota subito.  Ha anche avuto una parte importante nelle celebrazioni dell’ultimo dell’anno o Hogmanay come si dice in Scozia. 

Nonostante il nome non è una chiesa dal 1952 e da allora a avuto molti ruoli come centro di mostre ed eventi anche per il festival di Edimburgo.

La Tron Kirk fu costruita tra il 1637 e il 1647 e il nome Tron viene dalla trave usata per pesare il sale e altre merci che si trovava fuori. L’orologio della torre fu installato nel 1658, proveniva da un altro edificio. L’architettura della chiesa era un misto tra gotico e stile Palladio ed era stata inspirata dalle chiese olandesi. 

Il 16 novembre 1824, la torre venne distrutta nel Grande Incendio di Edimburgo, l’orologio si fermò a venti minuti a mezzogiorno. Un orologio nuovo fu ordinato da James Clark di Edimburgo. Per almeno 200 anni l’orologio della Tron Kirk era il punto focale delle celebrazioni di Hogmanay, la gente si radunava sotto l’orologio e aspettava la mezzanotte. Ora Hogmanay è molto più complicato e nessuno si acconterebbe di stare a guardare un orologio.

Non possiamo però negare quanto sia stata importante questa ex chiesa per la città di Edimburgo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Dulverton nel Somerset, una base per visitare Exmoor National Park

Una meteorite è caduta ieri in Inghilterra (VIDEO)