CONDIVIDI

In continuazione ci viene posta la domanda se l’Inghilterra fa parte dell’Unione Europea. La risposta è per il momento si. In seguito al referendum del 23 giugno 2016 il Regno Unito probabilmente uscirà anche dal mercato unico e dall’area economica europea e quindi non dovrà rispettare la libertà di movimento della UE.

brexitIl Regno Unito ha tempo fino al 29 marzo 2019 per tagliare i ponti con l’Unione Europea. I tempi possono essere allungati (se gli altri 27 stati sono d’accordo).

In conclusione si un cittadino italiano può ancora venire a stabilirsi nel Regno Unito per il momento. Non occorrono visti per lavorare. Non possiamo però garantire se potrà rimanere e con quali diritti una volta che il Regno Unito è ufficialmente fuori. Oltre alle proposte del governo che ancora non sono state approvate, girano tante voci, ma ancora non abbiamo niente di sicuro o ufficiale, solo tante teorie e opinioni personali.

Non prendete nulla per oro colato, abbiamo di tutto da chi dice che chi ha il NIN potrà rimanere a vita senza problemi a chi dice che solo chi guadagna un tot avrà il diritto a restare. Nessuna di queste teorie è ufficiale e alcune sono senza dubbio molto improbabili. Notizie aggiornate si trovano qui.

Abbiamo tanti articoli sul Brexit (l’uscita del Regno Unito dalla Unione Europea) e sull’impatto che avrà sugli italiani che vivono nel Regno Unito.

Anche in passato ci chiedevano sempre tutti i giorni se l’Inghilterra era parte della Unione Europea e se occorreva chiedere il permesso di lavoro. Molti facevano confusione tra la zona Euro e l’Unione Europea. Ora con il Brexit la confusione è indubbiamente aumentata.

Puoi scaricare un ebook gratuito su come fare il CV per cercare lavoro a Londra e nel Regno Unito, devi solo fare un mi piace o un Tweet!

Condividi questo articolo per scaricare l'ebookimage/svg+xml
Per scaricare l'ebook fai uno share!

Commenta con Facebook