parchi di londra (33)

L’Inghilterra uscirà vincente dalla Brexit, scriveva Gaetano nel 2019

Caro Gaetano, il tuo contributo del 28 marzo 2019 è invecchiato male, l’ho trovato per caso stamattina e devo dire che fino ad ora nessuna delle tue previsioni si è avverata. Manca il personale, l’economia è stagnante, tutto è più caro e la UE non ha mai ceduto. 

Daniela

Dovrebbe essere palese a tutti coloro che stanno seguendo la questione che l’Inghilterra sta giocando benissimo le sue carte nella partita Brexit. L’Europa terrorizzata da un mancato accordo e perdita di miliardi di euro dovrà per forza capitolare.

come predetto fin dagli inizi della campagna Brexit l’Inghilterra otterrà tutto ciò che aveva richiesto, ovvero accesso completo ai mercati europei senza dover dare soldi alla Ue e senza dover far entrare immigrati senza arte né parte. Prima del 12 aprile come previsto da molti, la Ue cederà completamente, prendete i popcorn e assistete alla grande umiliazione europea.

Sono convinto che le nuove politiche immigratorie gioveranno molto all’Inghilterra, non dovendo far entrare per forza persone che guadagnano poco e che di conseguenza contribuiscono poco fiscalmente, ma chiedono molto in cambio.. Potranno solo lavorare le persone qualificate  e con alti stipendi che fiscalmente e economicamente contribuiscono moltissimo, ma chiedono poco in cambio.

I costi di case e affitti scenderanno e gli stipendi per forza saliranno non essendoci milioni di immigrati disperati che accettano di lavorare senza mai lamentarsi e per qualsiasi stipendio.

una politica furba e coraggiosa per avere tanto in cambio di poco ma che a mio parere sarà un grosso successo economico, politico e sociale. Gli inglesi si sono sempre dimostrati politicamente astuti e non per nulla sono l’unico paese europeo a non avere mai subito gravi crisi economiche o politiche.

Gaetano Vinazza

Rispondi

Torna su