L’internet britannica rimane ancora molto lenta

Diversi giornali hanno parlato di altri rapporti che sono usciti sulla velocità media di internet in diversi paesi del mondo. L’ultimo uscito è aggregato da Speedtest e non ha dati consolanti per UK, infatti è tra i peggiori di tutti i paesi sviluppati.

Barbados, Panama e Tailandia hanno un internet più veloce. La velocità di download nel Regno Unito è di 67,23 Mbps, che è inferiore alla media globale di 74,74 Mbps.

Se si guardano i dati mensili di Speedtest per i cellulari la situazione non cambia molto, UK si trova al 47esimo posto. A coloro che urleranno ‘ma in Italia è peggio’ devo dire che effettivamente hanno ragione, Italia è al 57esimo posto.  Però l’Italia sta migliorando mentre UK sta peggiorando. Simile la situazione per la broadband con UK al 45esimo posto e Italia al 55esimo. 

Bisogna consolarsi che non abitiamo in Turkmenistan ma il problema maggiore in UK non è tanto la media bassa, ma le enormi differenze che si trovano tra regioni. Ci sono aree in UK che faticano ad arrivare a 2 MB al minuto, non sufficienti per guardare film e fare altre cose online. I Cotswolds con 95 MB sono la zona con l’internet più veloce, potete andare a vivere in un cottage circondato da lavanda e vedere bene Netflix. 

Certamente molte delle zone peggiori per la broadband sono in Scozia, Galles e Cornovaglia ma ci sono anche zone urbane che hanno problemi. La City of London è famosa per avere broadband lenta per via dei vecchi cavi di rame. Ci sono anche zone dell’est di Londra che hanno problemi a superare i 2 MB e altri posti come Folkestone e Colchester. Potete leggere informazione dettagliata in questo rapporto proprio del governo britannico. 

 

Daniela Mizzi
Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in News