Se c’è un posto che rappresenta la storia di Bath, oltre alle celebri terme romane o al Royal Crescent, è la sala da tè medievale a graticcio di Sally Lunn. Questo luogo iconico è meta di lunghe code di turisti e locali, attratti dalla fama del Sally Lunn bun, una sorta di gigantesca brioche a forma di bap che ha conquistato il palato di tutti coloro che l’hanno assaggiato. Ma qual è la storia dietro questo pane tanto delizioso? Chi è Sally Lunn e come è nato questo panino? In questo articolo esploreremo la storia di questo luogo storico, dalla sua origine fino ad oggi.

La storia di Sally Lunn

Sally Lunn era una ugonotta francese che fuggì dalla persecuzione religiosa nel 1680 e si stabilì a Bath. Qui aprì una piccola attività di panificazione, dove creò il suo celebre panino. L’origine del nome è incerta, ma si pensa che derivi dal termine francese “soleil et lune” (sole e luna), in riferimento alla sua forma caratteristica. Un’altra versione dice che la persona si chiamava Solange Luyon.         

La cucina-museo

La piccola cucina del seminterrato dove Sally Lunn creò il suo panino è stata conservata come museo, dove i visitatori possono ammirare gli antichi attrezzi da cucina e immergersi nella storia di questo luogo. La cucina-museo è stata aperta al pubblico nel 1937 ed è un’attrazione molto popolare a Bath.

Il Sally Lunn bun

Il Sally Lunn bun è diventato famoso per la sua morbidezza e dolcezza, ma anche per la sua versatilità: può essere servito con burro, marmellata, crema, formaggio o salmone affumicato. Oggi, la sala da tè di Sally Lunn offre una vasta gamma di versioni dolci e salate del panino, preparate con ingredienti di alta qualità e seguendo la ricetta originale di Sally Lunn.

La sala da tè

La sala da tè medievale a graticcio di Sally Lunn è un luogo unico e suggestivo, con i suoi soffitti bassi, le travi in ​​legno e le pareti in pietra. Qui i visitatori possono gustare il Sally Lunn bun e altre prelibatezze, accompagnate da tè, caffè o cioccolata calda. La sala da tè è aperta tutti i giorni, tranne il Natale.

Le code

La fama del Sally Lunn bun ha fatto sì che ci sia sempre una lunga coda fuori dalla sala da tè. Tuttavia, i proprietari si sono assicurati che i visitatori non debbano aspettare troppo a lungo, fornendo informazioni sulle ore di punta e sulla disponibilità di posti a sedere. Inoltre, i visitatori possono prenotare un tavolo in anticipo per evitare le lunghe attese.

Le versioni del panino

Oltre alla versione classica, la sala da tè di Sally Lunn offre una vasta gamma di versioni dolci e salate del panino. Tra le varianti dolci ci sono quelle con cioccolato, fragole, lamponi e panna montata, mentre tra quelle salate ci sono quelle con prosciutto, formaggio e uova. Tutte le versioni sono preparate con ingredienti di alta qualità e seguono la ricetta originale di Sally Lunn.

La tradizione del Sally Lunn bun

Il Sally Lunn bun è diventato una vera e propria icona di Bath, tanto che nel 1776 venne menzionato in un racconto di Jane Austen. La tradizione del panino è stata tramandata di generazione in generazione, e oggi la sala da tè di Sally Lunn continua a essere un luogo di riferimento per i residenti e i turisti che vogliono assaporare la storia e la cultura di Bath.

Come visitare la sala da tè di Sally Lunn

La sala da tè di Sally Lunn si trova in un edificio storico nel centro di Bath, a pochi passi dalle terme romane e dalla cattedrale di Bath. È aperta tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00, tranne il giorno di Natale. I visitatori possono prenotare un tavolo in anticipo sul sito  della sala da tè per la sera o presentarsi direttamente in loco. È consigliabile evitare le ore di punta per evitare lunghe attese.

By admin

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Optimized with PageSpeed Ninja