lindisfarne

 

Lindisfarne è una isoletta sulla costa dell’Inghilterra del nord, in Northumberland, chiamata anche Holy Island. L’isola è accessibile a piedi e in macchina durante la bassa marea, ma bisogna seguire bene gli avvertimenti, infatti la marea sale molto veloce e almeno una macchina al mese in media si ritrova in mare.

L’isola ha una riserva naturale per proteggere la vegetazione e le dune di sabbia, ma la ragione per la quale molti visitano questa isoletta è il castello e le rovine dell’antico monastero.

Quest’ultimo fu fondato da Saint Aiden, un monaco irlandese nel 635 ed era un nucleo importante nell’evangelizzazione del nord dell’Inghilterra, era anche noto per la coltivazione delle erbe mediche.

 

Nel 793 il monastero di Lindisfarne fu assalito da Vichinghi provenienti dal mare dlindisfarne1el nord, la cosa turbò parecchio i popoli cristiani del tempo e segnò ufficialmente l’inizio delle invasioni vichinghe.

Il castello invece fu costruito nel 1550, dovete considerare che l’isola si trova proprio al confine tra Inghilterra e Scozia (non lontano da Berwick-upon-Tweed considerata l’ultima cittadina inglese o la prima scozzese a secondo i punti di vista) e quindi per secoli un posto estremamente caldo politicamente.

Lindisfarne è un posto estremamente atmosferico e come tale attrae molti turisti.

© Copyright Walter Baxter and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Come arrivare a Lindisfarne?

Per arrivarci dovlindisfarneete prendere un treno o autobus per Berwick, che si trova sulla linea principale tra Londra e Edimburgo quindi ci sono servizi frequenti anche da Londra. Dalla stazione di Berwick potete prendere l’autobus 477 per Lindisfarne.

Scopri il villaggio di Lacock nel Wiltshire

In alta stagione si trova anche un autobus da Newcastle. Ovviamente gli orari dipendono dalle maree e cambiano giornalmente, in certi momenti infatti il percorso dell’autobus si trova sotto il mare.

 

© Copyright Walter Baxter and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.