Londra, 300 mila viaggiatori sospettati di non aver fatto la quarantena richiesta

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Abbastanza sconvolgente la notizia che quasi un terzo delle persone arrivate in Inghilterra da paesi nelle liste ambra e rosse potrebbero non aver osservato la quarantena obbligatoria. Il governo insiste che fa visite a casa delle persone sospettate di non aver osservato le regole

 

Infatti, oltre 300 mila casi sono stati passati agli investigatori da marzo a maggio 2021 dice la BBC. Ma non sappiamo quanti sono veramente stati visitati e quanti effettivamente non avevano seguito le regole.

 

Il governo del Regno Unito ha introdotto nuove regole per le persone che arrivano dall’estero nel tentativo di rallentare la diffusione del coronavirus e fermare l’arrivo di nuove varianti nel paese. Questo arriva dopo un picco di casi che ha portato a un massimo di 10 anni. Chi viene da paesi nella lista ambra (come l’Italia) deve autoisolarsi se non ha avuto due vaccinazioni e poi fare un tampone che deve risultare negativo. Chi viene da un paese nella lista rossa deve invece fare una quarantena obbligatoria in un hotel a sue spese.

 

Da aprile il governo ha anche preso una società privata per fare i controlli a casa di individui sospetti, ma in genere è sempre stato basato sulla fiducia. I controlli sono stati minimi e mentre ci sono stati coloro che hanno osservato diligentemente le regole, molti non l’hanno fatto.

Addirittura, ci sono stati casi di persone arrivate all’aeroporto che dopo aver compilato il modulo richiesto con i propri dati e dove avrebbero fatto quarantena, non hanno trovato nessuno a cui darlo.

I dinosauri sono morti tutti a maggio o giugno

Un articolo quasi incomprensibile su Nature rivela quello che tutti noi volevamo sapere: i dinosauri sono morti a maggio o giugno o comunque verso la

Londra, sempre più difficile per i giovani comprare casa

Gli italiani spesso dicono che a Londra si compra una casa a 20 anni e nessuno abita coi genitori nel Regno Unito. Questo sarà stato

Londra, quali regole COVID cambiano a mezzanotte?

Dalla mezzanotte di stanotte ci sono grossi cambiamenti sul fronte COVID in Inghilterra. Scozia, Galles i Irlanda del Nord hanno altre regole. Per fare un

Venire a fare la babysitter a Londra o Regno Unito nel 2022

Molti ancora non lo sanno che dal 1 gennaio 2021 non potranno venire a lavorare alla pari o fare le baby sitter a Londra e

Londra, la mancanza personale colpisce il settore manifatturiero

La settimana scorsa il premier Boris Johnson aveva detto in Parlamento che il motivo per il quale il suo personale aveva avuto feste durante il

Londra, non occorre fare tamponi per venire in Inghilterra

Le vacanze a Londra ritornano ad essere una possibilità, non abbiamo ancora una data ma dovrebbe essere tra un paio di settimane. Chi ha fatto

Newsletter

Commenti recenti
Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 36 altri iscritti

coldplay
Biglietti per concerti di Coldplay
ruislip
Boschi antichi che potete raggiungere con la metropolitana
chiswick house
Chiswick House a Londra, una casa costruita per non abitarci
waltham abbey
Waltham Abbey, uno dei tanti segreti di Londra
gratis
Festival delle orchidee ai Kew Gardens
gratis (66)
Texts e Instincts, parole inglese difficili da pronunciare
vallo di offa
Il Vallo di Offa in Galles, un altra costruzione misteriosa in Gran Bretagna
concerti Harry Styles
Biglietti per i concerti di Harry Styles - aggiunte altre due date!
pedra do telegrafo
Dove fare il selfie più bello del mondo
tiger
I 15 dipinti più ammirati alla National Gallery di Londra
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Brexit. Tra diritto e politica
Bestseller No. 2 BREXIT
OffertaBestseller No. 3 Brexit. Cosa cambierà dopo l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea: 1

Ultimo aggiornamento 2022-01-28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Rispondi

Torna su