Londra: 660 mila posti di lavoro persi nell’ospitalità del Regno Unito

La pandemia ha fatto perdere 660 mila posti di lavoro nel settore dell’ospitalità nel Regno Unito dal marzo scorso. 

Alla fine dell 2019 il settore era il terzo maggiore per numero di personale in tutto il paese, ma da marzo ha perso il 20% del proprio personale.  I guadagni del settore sono scesi del 40% fino ad ora per il 2020 rispetto al 2019.

Il settore si trova anche molto preoccupato dal fatto che ci troviamo in lockdown proprio in quello che dovrebbe essere il periodo migliore. Infatti almeno un terzo dei guadagni annuali sono nel periodo tra Halloween e l’ultimo dell’anno. Anche se il lockdown in Inghilterra finisce veramente il 2 dicembre, ci saranno comunque altri lockdown locali che includono la chiusura totale di pub e ristoranti in certi casi.

Il settore chiede al governo di poter riaprire completamente o quasi dal 3 dicembre per poter permettere ai pub e ristoranti di riprendersi nelle settimane prima di Natale. Non poter riaprire normalmente in questo periodo mette a rischio i posti di lavoro di molte altre persone.

 

rapporto

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Olio essenziale di dragoncello, come usarlo e a cosa serve

Affittate a Londra? Potreste aver diritto a migliaia di sterline di rimborso!