Londra, aeroporto di Heathrow nel caos con la nuova quarantena

ultime notizie
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Oggi 15 febbraio inizia la nuova quarantena,  quindi tutti coloro che arrivano da 33 paesi considerati pericolosi per il coronavirus dovranno fare 10 giorni di quarantena in albergo.

Per il piacere di trovarsi in quarantena, i passeggeri dovranno anche pagare £1750 e non potranno uscire dalla stanza. Mangeranno lo stesso cibo impacchettato che si trova sugli aerei.

Dovranno anche rifare e cambiare i letti da soli  e  lenzuola e gli asciugamani verranno lasciati fuori dalla porta. Se qualcuno fuma e vuole andare a fare una sigaretta verrà accompagnato da una guardia dell’albergo.

Il problema che ancora non è stato risolto è quello delle file in in un aeroporto come quello di Heathrow. Infatti ci sono fino a cinque ore di fila al controllo passaporti con passeggeri che vengono da tutti i voli mischiati insieme in questa fila gigante.

La preoccupazione è che i passeggeri che vengono dalle zone pericolose si trovano insieme a passeggeri che vengono da paesi ritenuti non pericolosi e il personale dell’aeroporto. Questo sistema mette a rischio la salute di altre persone.

L’aeroporto di Heathrow non ha le risorse per fare le cose diversamente,  infatti ora oltre a dover far vedere il  passaporto  i passeggeri devono anche compilare un modulo e se arrivano da un paese a rischio fermano la fila con tutte le pratiche di quarantena.

È stato anche annunciato che chi mente nel modulo e non dichiara di aver visitato un paese a rischio verrà punito con una multa fino  10.000 sterline e fino a 10 anni di prigione o entrambi.

I dinosauri sono morti tutti a maggio o giugno

Un articolo quasi incomprensibile su Nature rivela quello che tutti noi volevamo sapere: i dinosauri sono morti a maggio o giugno o comunque verso la

Londra, sempre più difficile per i giovani comprare casa

Gli italiani spesso dicono che a Londra si compra una casa a 20 anni e nessuno abita coi genitori nel Regno Unito. Questo sarà stato

Londra, quali regole COVID cambiano a mezzanotte?

Dalla mezzanotte di stanotte ci sono grossi cambiamenti sul fronte COVID in Inghilterra. Scozia, Galles i Irlanda del Nord hanno altre regole. Per fare un

Venire a fare la babysitter a Londra o Regno Unito nel 2022

Molti ancora non lo sanno che dal 1 gennaio 2021 non potranno venire a lavorare alla pari o fare le baby sitter a Londra e

Londra, la mancanza personale colpisce il settore manifatturiero

La settimana scorsa il premier Boris Johnson aveva detto in Parlamento che il motivo per il quale il suo personale aveva avuto feste durante il

Londra, non occorre fare tamponi per venire in Inghilterra

Le vacanze a Londra ritornano ad essere una possibilità, non abbiamo ancora una data ma dovrebbe essere tra un paio di settimane. Chi ha fatto

Newsletter

Commenti recenti
Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 36 altri iscritti

coldplay
Biglietti per concerti di Coldplay
ruislip
Boschi antichi che potete raggiungere con la metropolitana
chiswick house
Chiswick House a Londra, una casa costruita per non abitarci
waltham abbey
Waltham Abbey, uno dei tanti segreti di Londra
gratis
Festival delle orchidee ai Kew Gardens
gratis (66)
Texts e Instincts, parole inglese difficili da pronunciare
vallo di offa
Il Vallo di Offa in Galles, un altra costruzione misteriosa in Gran Bretagna
concerti Harry Styles
Biglietti per i concerti di Harry Styles - aggiunte altre due date!
pedra do telegrafo
Dove fare il selfie più bello del mondo
tiger
I 15 dipinti più ammirati alla National Gallery di Londra
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Brexit. Tra diritto e politica
Bestseller No. 2 BREXIT
OffertaBestseller No. 3 Brexit. Cosa cambierà dopo l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea: 1

Ultimo aggiornamento 2022-01-28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Rispondi

Torna su