Londra, ancora aumento contagi nel Regno Unito

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

La scorsa settimana il numero R era tra 1 e 1.2. R rappresenta il numero medio di persone una persona con il COVID continua a infettare. Questo significa che i contagi sono nuovamente in aumento. 

La variante proveniente dall’India che ora si chiama variante Delta, si sta diffondendo velocemente nelle scuole.  Intanto il governo britannico ha approvato l’uso del vaccino Pfizer per i giovani dai 12 ai 15 anni. 

È arrivata la conferma che il Portogallo verrà messo nella lista ambra che richiede 7 giorni di quarantena al ritorno nel Regno Unito. È cominciato quindi il fuggi fuggi generale dei britannici che si trovano in Portogallo e chi aveva prenotato le vacanze deve ora cercare di essere rimborsato. Molti avevano prenotato vacanze in Portogallo essendo l’unico paese europeo (se si esclude l’Islanda) da cui si poteva tornare senza fare quarantena. Ma la pacchia è durata solo tre settimane. 

Oggi il Regno Unito registra altre 6238 casi e 11 morti. Questo due settimane prima la fine programmata di tutte le restrizioni. 

LondraNews
Le montagne in Inghilterra e Galles si stanno abbassando
LondraNews
Londra, trovati poster contro i vaccini che contengono lamette
LondraNews
I prodotti che stanno diventando difficili da trovare nel Regno Unito
LondraNews
Londra, il governo ammette che le file all'aeroporto di Heathrow sono inaccettabili
Eric Clapton
Eric Clapton non vuole suonare a Londra se occorrono i COVID pass

Boris Johnson vorrebbe stare al governo almeno 10 anni, pensi che ci riuscirà?

Torna su