Londra, annunciata la lista dei candidati per avere statua a Trafalgar Square

Si chiama Fourth Plinth, si trova a Trafalgar Square ed à diventato uno dei posti più importanti al mondo per l’arte pubblica. Dai pollicioni ai galletti  alla nave in bottiglia abbiamo visto di tutto negli ultimi anni. Il posto era stato creato nel 1848 per ospitare una statua equeste del re Guglielmo IV, ma finirono i soldi. 150 anni dopo ancora senza statua, fu deciso di avere una serie di opere d’arte temporanee, invece di una statua permanente. 

Foto di @TTStock

Ora siamo al momento delle decisioni per i prossimi anni e hanno reso pubblica una  lista di sei possibili candidati. Abbiamo un razzo e calchi di 850 persone trans, una fotografia del 1914 rifatta o un albero di gioielli.  Gli artisti selezionati provengono da diverse parti del mondo, confermando quando sia diventato internazionale questa iniziativa. 

Ora si trova la scultura  fisica e digitale di Heather Phillipson chiamata THE END che raffigura della panna montata, una ciliegia, una mosca e un drone che trasmette un feed live di Trafalgar Square.

 

La prossima opera verrà messa in mostra nel 2022 per due anni, a giugno verranno scelte due opere per i prossimi anni.  I sei artisti sono: I sei artisti invitati a proporre opere per le prossime due commissioni vincitrici sono: Nicole Eisenman, Samson Kambalu, Goshka Macuga, Ibrahim Mahama, Teresa Margolles e Paloma Varga Weisz. Le loro opere andranno in mostra alla National Gallery di Londra da fine maggio a luglio e potranno essere guardate anche online. 

 

 

 

Daniela Mizzi
Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Commenta

You may also like

More in Arte