Londra, annunciata la riapertura del KOKO di Camden dopo l’incendio

A Londra molti sono affezionati al KOKO, che una volta si chiamava Camden Palace. Questo locale ha intrattenuto la gioventù londinese per 40 anni, tante sono state le nottate da non dimenticare e i concerti importanti da The Rolling Stones a Amy Winehouse.

Il locale doveva chiudere per farsi bello per un anno ma quando stava per riaprire è stato danneggiato da un feroce incendio. Non sono state solo le fiamme a rovinarlo, ma soprattutto l’acqua dei pompieri. Il locale non avrebbe aperto comunque perchè subito dopo era  iniziato il primo lungo lockdown. Tanto erano gravi i danni che non tutti erano sicuri avrebbe mai riaperto.

Ora il famoso locale ha annunciato che riapre a marzo 2022 con un nuovo look molto moderno. Avrà quattro piani con un piano apposta per gli artisti che possono suonare, registrare e fare streaming della loro musica. Avranno anche uno studio di registrazione.

Ci saranno bar, una pizzeria e un palcoscenico a 360 gradi e non parliamo nemmeno della enorme terrazza con un cocktail bar in una cupola e persino una biblioteca. Un esempio lampante di Fenice che risorge dalle ceneri.  ù

Il locale ha puntato molto sullo streaming, avrà infatti un sistema di registrazione e streaming all’avanguardia. Rassicurante in caso di ulteriori lockdown, se non potremo uscire avremo almeno concerti del KOKO a casa.

Prima di essere il Camden Theatre nel 1982, il KOKO era Camden Theatre e poi Camden Hippodrome. A quei tempi faceva teatro e music hall e uno dei tanti artisti che passarono di qui era stato Charlie Chaplin, prima di diventare famoso negli Stati Uniti.

Rispondi

Torna su