Londra, Boris Johnson ripete che serve solo il vaccino per superare la pandemia

Boris Johnson ha ripetuto che il vaccino contro il Covid è il modo migliore per superare l’inverno e probabilmente uscire dalla pandemia, poiché ha chiesto a tutti di farsi vaccinare e di fare il loro  richiamo quando chiamati.

Nonostante le crescenti pressioni da parte dei funzionari sanitari, il Primo Ministro ha resistito alle richieste di restrizioni più severe. I contagi sono ancora in aumento.

Il ministro della salute Sajid Javid ha dichiarato questa settimana che i nuovi casi potrebbero raggiungere i 100.000 al giorno, ma Downing Street insiste sul fatto che c’è ancora capacità inutilizzata nel servizio sanitario nazionale per far fronte alla pressione. Quindi non serve mettere restrizioni o far scattare il piano B,  anche se la media di decessi dovrebbe essere di almeno 1000 alla settimana secondo le proiezioni. Chiaramente il governo ha deciso che 1000 morti alla settimana sono un numero accettabile per salvare l’economia.

Johnson insiste che per superare questa crisi bisogna vaccinarsi, puntare sulla responsabilità individuale e convivere con il vaccino e non occorrono obblighi di mascherine e altre restrizioni. In parte ciò significa normalizzare i decessi, non è solo diventare immuni al virus, ma anche ai decessi. Agli inizi della pandemia 10 morti al giorno facevano paura, ora 200 al giorno e nessuno fa una piega.

Il “Piano B” del governo prevede passaporti vaccinali obbligatori per i luoghi affollati, la reintroduzione delle mascherine obbligatorie nei luoghi pubblici e il ritorno al lavoro da casa.

Secondo nuovi modelli e proiezioni, anche se i contagi e i decessi continueranno ad aumentare per un po’, il sistema sanitario dovrebbe essere in grado di gestire i ricoveri e non occorrono altre restrizioni. Secondo Johnson i vaccini e l’immunità di gregge dovrebbero essere sufficienti a limitare il numero di ricoveri e di pazienti gravi.

Rispondi

Torna su