Londra: Brexit senza accordo sembra quasi certa, ma cosa significa?

Boris Johnson ha ricordato oggi che una Brexit senza accordo è ora molto possibile. Ma cosa significa in realtà?

Se i colloqui dovessero fallire, il Regno Unito sarà fuori dal mercato unico e dall’unione doganale dell’UE senza un accordo globale per sostituire i regolamenti sui viaggi, il commercio, la sicurezza e molte altre aree. Una Brexit senza accordo vedrebbe il Regno Unito tornare a fare affari con il suo più grande partner commerciale utilizzando le regole stabilite dall’Organizzazione mondiale del commercio (OMC), una serie di accordi di base per i paesi senza un accordo commerciale formale.

#AnteprimaProdottoVotoPrezzo
1 Brexit. Tra diritto e politica Brexit. Tra diritto e politica Nessuna recensione 13,00 EUR 12,35 EUR

La cosa che si noterà subito è un aumento di prezzi di prodotti che vengono dalla UE e in certi casi anche scarsità e difficoltà a reperirli. I ritardi previsti alle frontiere potrebbero anche significare meno frutta e verdura fresca che arrivano nel Regno Unito in condizioni vendibili. Il consiglio dato a tutti è quello di sostituire prodotti stranieri con prodotti britannici, quindi in teoria usare il cheddar maturo invece del parmigiano (così hanno detto alla radio!).

Potrebbero verificarsi ritardi alle frontiere negli aeroporti e nei porti, con i cittadini del Regno Unito non più in grado di utilizzare il controllo rapido dei passaporti dell’UE e le corsie doganali. Porti come Dover e il tunnel sotto la Manica, potrebbero essere paralizzati dai controlli doganali delle persone e delle merci.

Finiranno scambi culturali e scientifici e il progetto Erasmus + termina dal 1 gennaio 2021 sia per gli studenti britannici che per gli studenti stranieri che intendevano studiare in UK. 

Una potenziale perdita di fondi per la ricerca e un possibile calo del numero di studenti e personale dell’UE a causa di una Brexit senza accordo potrebbe colpire le finanze delle università, hanno avvertito i rettori dei maggiori atenei.

Inoltre l’economia britannica ne risenterebbe molto, soprattutto ora che si trova in recessione per via del coronavirus. Eppure Boris Johnson sembra certo che tutto questo sarà un grande successo per il Regno Unito e i suoi abitanti. 

Anche con un accordo i cittadini europei non potranno venire a lavorare nel Regno Unito senza un permesso di lavoro dopo il 31 dicembre 2020.

 

NON PERDERTI NIENTE MA PROPRIO NIENTE!

Ricevi articoli interessanti in italiano dai paesi di lingua inglese!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

fatti su londra

Ultimo aggiornamento 2022-05-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

1 commento su “Londra: Brexit senza accordo sembra quasi certa, ma cosa significa?”

  1. Giacomo lanzillotta

    Semplicemente significa che chi resta se la prende enderc**o.

    Restare li ora è utile solo a chi, per vari motivi, non può più tornare in Italia, ma già andare a guadagnare di più, per spendere il triplo ed avere meno della qualità della vita che hai in italia, vuol dire che in italia eri così inutile che è meglio che stai li.

Rispondi

Torna su