Londra, Camden sta diventando la capitale delle start up

Secondo il giornale londinese The Evening Standard Camden sta diventando la capitale delle start up, soprattutto in fintech. Ci riferiamo ovviamente al borough di Camden e non solo al quartiere di Camden Town che è una piccola parte di Camden.

In ogni caso i dati dicono che aprono più nuove aziende a Camden che in qualsiasi altre parti di Londra. Anzi, nel resto del paese il numero di nuove start up è in calo, mentre a Camden si vede l’opposto con un aumento del 3,3% nell’ultimo anno.

Ovviamente nel borough di Camden si trovano anche gli uffici di Google e 11% delle offerte di lavoro che si trovano in questo borough sono in IT e tecnologia e soprattutto fintech. Dopo Camden i borough più attivi da questo punto di vista sono Hackney e Barnet.

Camden ha lo 0,38% di piccole imprese pro capite, con Hackney, al secondo posto nella classifica delle più start-up della Capitale, che segue da vicino con lo 0,33%. Barnet ha lo 0,31%. Quello che distingue Camden però è che è diventata un hub europeo della tecnologia finanziaria o fin tech.

Rispondi

Torna su