giornata della lingua inglese

Londra, cani e gatti sono ridotti alla fame!

I proprietari di cani e gatti hanno problemi a trovare cibo per i loro animali. I principali supermercati del Regno Unito hanno avvertito che non hanno abbastanza  cibo per cani e gatti a causa di un’ondata di persone che hanno acquistato  animali domestici durante la pandemia.

Sembra anche che la Brexit abbia causato a ritardi nelle spedizioni alle frontiere del Regno Unito e pare  che il governo britannico non abbia pensato ad includere il cibo per cani e gatti nelle guide doganali.

Manca in particolare il cibo in sacchetti e i clienti di Sainsbury’s hanno ricevuto un’email con la notizia che esiste una carenza nazionale di sacchetti di cibo per cani e gatti. Da quando si è sparsa la voce la gente è corsa a comprare il cibo per Fido e Micio che ha peggiorato la situazione. 

Oltre 2 milioni di persone hanno comprato un cane o gatto dall’inizio della pandemia, molti si sono ritrovati a lavorare da casa a volte da soli e hanno quindi preso un animale per avere compagnia. L’aumento improvviso e la lentezza alle dogane hanno creato questa situazione anomala. 

Rispondi

Torna su