Londra, come fare un selfie davanti alla casa del primo ministro britannico

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Una delle grandi delusioni dei turisti che vengono la prima volta a Londra è che non possono fare un selfie di fronte all’abitazione del primo ministro, la famosa porta al numero 10 di Downing Street.

Infatti tutto il vicolo è bloccato al pubblico da un grosso cancello e diversi poliziotti dai tempi del terrorismo dell’IRA.  Ma esiste un modo per fare un selfie. OK, è un po’ barare ma quasi nessuno si accorgerà dell’inganno.

A circa 800 metri da Downing Street di distanza dalla casa del capo dello stato trovate invece l’ingresso del 10 Adam Road che potete fotografare e fare tutti i selfie che volete. .

10 Adam Road assomiglia proprio a Downing Street e non si tratta di una coincidenza. Infatti è stata realizzata dall’architetto Robert Adam del 1700 secolo. I lavori di costruzione e costruzione per l’avanzamento del 10 Adam Street finirono nel 1768, con l’attuale 10 Downing Street rimodellato tra il 1766 e il 1772. Quindi essendo state costruite negli stessi anni non possiamo sorprenderci se sembrano uguali. 

Il 10 Adam Street è ora un edificio che ospita uffici, mentre forse non sapete che da Tony Blair il primo ministro non abita al 10 di Downing Street ma bensì al numero 11, semplicemente perchè l’appartamento è più grande. Ciò non significa che il 10 di Downing Street sia piccolo, ha infatti ben 100 stanze!

 Dopo un attacco terroristico con mortaio nel 1991, la porta di quercia di 10 Downing Road è stata sostituita da una in acciaio a prova di esplosione. Ma questo si nota solo se ci si avvicina alla vera porta, cosa che appunto non possiamo fare. Come selfie il 10 di Adam Road risulta quindi molto credibile. 

Londra

Ultimo aggiornamento 2022-01-19 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Rispondi

Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: