parchi di londra 2022 04 05t180105.215

Londra come non l’hai mai vista prima!

Guardiamo oggi una guida turistica del 1920 circa con illustrazioni e descrizioni di diversi posti famosi di Londra. Il libro si chiama London Landmarks ed era di Majorie C Bates, inutile dire che si trova nel dominio pubblico dopo tanti anni. 

Queste sono alcune delle illustrazioni e descrizioni che ho scelto oggi. Come puoi vedere tutte queste cose sono ancora a Londra e in genere non sono cambiate per niente.

st pauls

La Cattedrale di St. Paul, l’edificio più importante di Londra, si trova in cima a Ludgate Hill, una forte pendenza dalla fine di Fleet Street. Una volta c’era Ludgate delle antiche mura romane intorno alla città.

L’attuale edificio, iniziato nel 1675 e completato solo 35 anni dopo, è universalmente considerato il capolavoro di Sir Christopher Wren. Wren fu pagato solo £ 200 all’anno per i suoi servizi durante la costruzione.

La Chiesa, a forma di croce latina, somiglia un po’ a San Pietro a Roma, ma è più piccola.

La cassa dell’organo e gli stalli del coro sono stati scolpiti da Grinling Gibbons. All’interno delle mura della cattedrale ci sono i memoriali della nazione ai suoi più famosi eroi navali e militari, tra cui Nelson e Wellington. All’interno della Cattedrale è custodito anche il famoso dipinto “La luce del mondo”.

big ben

St Stephen’s Tower (la Torre dell’Orologio del Parlamento) custodisce la grande campana da 13 tonnellate conosciuta in tutto il mondo come “Big Ben” e così chiamata dal fatto che il Primo Commissario ai Lavori al momento della sua erezione fu un Sir Benjamin Hall.

Una luce che brilla dalla cima della torre dopo il tramonto indica che i nostri legislatori stanno ancora lavorando duramente, a volte fino a notte fonda. L’orologio ha quattro quadranti, ciascuno di 23 piedi di diametro, e le parti che suonano impiegano cinque ore per caricarsi.

Il ponte di Westminster fu eretto nel 1856-62 da Page sul sito di un precedente ponte di pietra e costò £ 250.000. I sette archi di granito che compongono il ponte sono sostenuti da enormi contrafforti. È considerata una grande impresa essere in grado di attraversare l’intera lunghezza del ponte mentre il Big Ben sta battendo le dodici.

torre di londra

Storicamente, la Torre di Londra è il luogo più interessante di tutta l’Inghilterra ed è stata originariamente costruita da Guglielmo il Conquistatore nel 1078 per intimidire i cittadini di Londra. Si trova appena fuori dal confine orientale dell’antica cinta muraria.

La Torre Bianca al centro, con le sue quattro torrette quadrate, è la parte più antica della struttura. L’architetto era Gundulf, vescovo di Rochester.

I Beefeaters, popolarmente chiamati “Beefeaters”, conservano ancora la loro pittoresca uniforme, disegnata in epoca Tudor. I Crown Jewels e State Regalia sono ospitati nella Wakefield Tower, e adiacente è la Bloody Tower, così chiamata perché i due piccoli figli di Edoardo IV vi furono assassinati.

La Torre di Londra è oggi un Arsenale Reale ed è tuttora tenuta in riparazione come una fortezza moderna presidiata da uno dei reggimenti della Brigata delle Guardie (a piedi), che ancora celebrano la “cerimonia delle chiavi del re, ” che è stato eseguito ininterrottamente per oltre sei secoli.

staple inn

Costruito all’estremità occidentale della City, lo Staple Inn, popolarmente noto ai londinesi come “Old Houses at Holborn Bars”, è il più antico esempio di architettura domestica che ora rimane sotto la giurisdizione della Corporation.

La Sala del Cortile fu eretta nel 1581, circa vent’anni dopo il prospetto frontale che si vede nell’illustrazione. Lo scopo originale della Sala era quello di immagazzinare merci che erano state “fissate” – il fiocco era il vecchio nome per i diritti del re riscossi sulla lana, le pelli, ecc.

Il laghetto delle ninfee nell’antica piazza lastricata di pietra è una delle più pittoresche di Londra.

st james palace

Situato all’estremità occidentale di Pall Mall e di fronte a St. James’s Street, il Palazzo Reale di St. James fu costruito intorno al 1535 su progetti che si dice siano stati realizzati da Hans Holbein per il re Enrico VIII. La regina Mary Tudor morì qui nel 1558 e il re Carlo I dormì nel palazzo la notte prima della sua esecuzione nel 1649. La cerimonia del cambio della guardia si svolge nel cortile del convento del palazzo tutti i giorni alle 10:30, tranne quando il Sovrano è in residenza a Buckingham Palace. Qui si tengono ancora gli argini ufficiali, sebbene non sia stata una residenza reale dall’ascesa della regina Vittoria. Al Palazzo si tennero la Conferenza degli Alleati nel 1921 e la Conferenza dei Cinque Poteri sulla limitazione degli armamenti nel 1930. Sua Altezza Reale il Principe di Galles vive a York House, una parte del St. James’s Palace, in attesa del completamento della Marlborough House.

st martins

L’attuale edificio di St. Martin’s-in-the-Fields, con il suo nobile portico greco, fu eretto nel 1721-6 da James Gibbs, al posto di una precedente chiesa nello stesso sito.

Particolarmente fortunato nell’avere un susseguirsi di abili e amati vicari, è uno dei luoghi di culto più frequentati di tutta Londra. La spaziosa cripta della chiesa è rimasta aperta giorno e notte sin dalla Grande Guerra, per dare riparo e calore ai senzatetto.

Poiché Buckingham Palace è situato nella parrocchia di St Martin’s, le armi reali possono essere viste sopra il centro del portico. La National Gallery, che sorge sul sito dell’antica King’s Mews, fu completata nel 1838 su progetto di Wilkins e presenta una facciata in stile greco con una facciata sul lato nord di Trafalgar Square. Il nucleo della collezione, che oggi è una delle più belle al mondo, è stato formato dall’acquisto di trentotto dipinti appartenenti al signor Angerstein nel 1824. Le recenti stanze aggiuntive per l’alloggiamento dei lasciti Mond e Duveen incarnano il ultimissime idee nell’illuminazione, sia naturale che artificiale.

westminster

Ufficialmente chiamata Collegiata di San Pietro, si dice che l’Abbazia di Westminster sia stata fondata dal re Seberto intorno al 616 d.C.

Edoardo il Confessore costruì una chiesa nello stesso punto nel 1049-65, che era grande quasi quanto l’attuale edificio. Enrico III ed Edoardo I ricostruirono l’Abbazia ed è come la vediamo oggi.

Probabilmente contiene più tombe e memoriali di personaggi famosi di qualsiasi altro edificio al mondo. All’estremità occidentale della navata riposano i resti senza nome del “Guerriero sconosciuto”.

La grande colonna di granito rosso in primo piano è il memoriale della Westminster School ai loro uomini caduti nelle campagne di ammutinamento della Crimea e dell’India. Fu progettato da Sir Gilbert Scott ed eretto nel 1854-59, occupando praticamente il sito dell’antica casa di William Caxton, il primo stampatore inglese.

(Visited 3 times, 1 visits today)

Rispondi

Torna su