Liliana è rimasta stupita dalla facilità di integrazione a Londra

Questo è un articolo inviato da un ospite, non riflette necessariamente le nostre opinioni.

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Quasi quattro anni fa

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Prima da amici e dopo cercato sul posto

Come hai cercato lavoro?

Con internet e qualche agenzia

Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

Trovato dall’Italia, in circa un mese

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?

Ufficio acquisti e qualità

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Buono

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Reparto qualità

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Premetto che sono un po’ un anglofila e vivere a Londra è sempre stato un sogno, ma come straniera sono rimasta stupita dalla facilità di integrazione esistente a Londra.

Sono contenta del lavoro che è simile a quello che facevo in Italia ma con più prospettive e uno stipendio tre volte maggiore. Ho una vita fantastica fuori dal lavoro, faccio volontariato con i gatti e cani, frequento corsi artistici e canto in una pub band inglese al sabato sera. Londra comunque offre tantissimo e ha cose per tutti i gusti.  L’unico neo è la casa, una coppia se la cava anche bene ma per me che sono da sola è dura. Ma la qualità si paga e di qualità a Londra se ne trova tanta.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

In teoria si  consiglierei Londra a tutti ma capisco che bisogna saper adattarsi, essere aperti a tutti e con voglia di confrontarsi. Chi si aspetta la pappa pronta, il tappeto rosso o di trovare le cose all’italiana si troverà malissimo.

 Potresti dare duelondon consigli utili a chi deve ancora partire? 

Mente aperta e pronta al confronto ma idee chiare fin dal primo giorno. Godersi fino a fondo questa citta fantastica che offre di tutto.

 

 

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

Partecipa anche tu!

Col tuo nome vero o anonimo, dal PC o dal cellulare, racconta la tua esperienza o condividi ciò che hai fatto.
Ho scelto di trasformare la mia vita a Londra
Ho scelto di trasformare la mia vita a Londra
Untitled design (3)
Angelica scrive che venire a Londra è stata la fine di un incubo
- Unknow
Ciro, manager a Londra, scrive che ha avuto un'esperienza 'positivissima'
- Unknow (3)
Simone scrive che gli inglesi sono in gamba e Londra si riprenderà presto
- Unknow (7)
Marco lavora per un ospedale e racconta la sua 'fantastica esperienza'
Untitled design
Antonio scrive: "ho l'onore di abitare in un bel paese vero"
- Unknow (27)
Grazia dice che il Regno Unito è il paese peggiore per i diritti
Untitled design (2)
Paolo, in UK dal 2008, vede pro e contro di vivere a Londra
Una valigia piena di desiderio
Una valigia piena di desiderio
Untitled design (21)
Anita racconta come ha realizzato il suo sogno di vivere a Camden
Torna su