“Londra è sopravalutata, specialmente dagli italiani”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito


Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Dal 2013

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?
Ostello, stanze, schifate, truffe, posti immondi…le solite cose

Come hai cercato lavoro?
Portando il curriculum a mano e con internet poi

 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

2 giorni

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Laurea in economia

Come era il tuo inglese scritto stonehenge

e parlato al tuo arrivo?

Scolastico

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

aiuto cucina, cameriere e ora addetto customer service

Foto: © Copyright Peter Trimming and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Buona come esperienza di vita, Londra è sopravalutata, specialmente dagli italiani. Anche qui per avanzare bisogna fare i lecchini o farsi raccomandare, non è un posto perfetto. Ritorno in Italia a giugno, non vedo nessuna ragione per rimanere più a lungo.

[amazon_link asins=’1107663318|1107695910′ template=’Linklprodotto’ store=’londr-21|thelondonlink-21′ marketplace=’IT|UK’ link_id=’e30bf714-9883-11e8-9be6-dbb39f2ed099′]

 Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
Tutti dovrebbero provare a fare questa esperienza per 2 o 3 anni, non per venire a viverci, dovrete darvi un tempo limite, correte il rischio di finire male come tanti altri italiani, che bene o male sopravvivono ma non vivono e non hanno un futuro qua a Londra.

“Se avete le idee chiare troverete milioni di occasioni”

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?
pensare a fare solo un’esperienza di qualche anno, se proprio state benissimo potrete sempre decidere di rimanere ma datevi una data di ritorno, se rimanete qua sempre ad aspettare un miracolo, farete prima a crepare!

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

 

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Partecipa anche tu!

10 commenti su ““Londra è sopravalutata, specialmente dagli italiani””

  1. “Anche qui per avanzare bisogna fare i lecchini o farsi raccomandare” hai lavorato da degli italiani a Londra per caso?

  2. “Anche qui per avanzare bisogna fare i lecchini o farsi raccomandare” hai lavorato da degli italiani a Londra per caso?

    1. No, anche a Londra è così. Ha ragione gli italiani, soprattutto quelli che non sono mai vissuti a Londra, dovrebbero smetterla di idolatrare Londra e amare un po’ più il loro Paese

      1. il loro paese dove la maggior parte delle persone avanza di livello per lecchinaggio? Dove si è sommersi di tasse, di criminalità, di corruzione, di disoccupazione? Dove l’educazione e il rispetto delle leggi sono un antico ricordo? Dove nelle scuole i bambini si devono portare la carta igienica da casa perché non ci sono soldi?

        1. Ma la colpa di chi è se non degli italiani stessi. E poi, portare la carta igienica scuola, che male c’ è? Non vedo quale sia il trauma per io bambini. Hai una vaga idea di quanto costi mandare un figlio a scuola qui in UK? Hai una vaga idea che se i soldi non li hai ( e parecchi) tuo figlio in UK rimane ignorante? Lo sai che molte mamme ( quelle che se lo possono permettere perchè hanno i soldi e parecchi) non appena rimangono incinte segnano già i figli a scuola per gli anni che verranno?
          La scuola italiana avrà anche pecche ma è tra le migliori, se non altro quella pubblica, per cui se il soldi non li hai non ti è preclusa l’ istruzione, e anche un istruzione buona. In UK non è affatto così, se sei povero rimani ignorante.
          Rispettare le leggi dipende da noi italiani siamo noi a dover cambiare e non a smerdarci sempre

  3. No, anche a Londra è così. Ha ragione gli italiani, soprattutto quelli che non sono mai vissuti a Londra, dovrebbero smetterla di idolatrare Londra e amare un po’ più il loro Paese

    1. il loro paese dove la maggior parte delle persone avanza di livello per lecchinaggio? Dove si è sommersi di tasse, di criminalità, di corruzione, di disoccupazione? Dove l’educazione e il rispetto delle leggi sono un antico ricordo? Dove nelle scuole i bambini si devono portare la carta igienica da casa perché non ci sono soldi?

      1. Ma la colpa di chi è se non degli italiani stessi. E poi, portare la carta igienica scuola, che male c’ è? Non vedo quale sia il trauma per io bambini. Hai una vaga idea di quanto costi mandare un figlio a scuola qui in UK? Hai una vaga idea che se i soldi non li hai ( e parecchi) tuo figlio in UK rimane ignorante? Lo sai che molte mamme ( quelle che se lo possono permettere perchè hanno i soldi e parecchi) non appena rimangono incinte segnano già i figli a scuola per gli anni che verranno?
        La scuola italiana avrà anche pecche ma è tra le migliori, se non altro quella pubblica, per cui se il soldi non li hai non ti è preclusa l’ istruzione, e anche un istruzione buona. In UK non è affatto così, se sei povero rimani ignorante.
        Rispettare le leggi dipende da noi italiani siamo noi a dover cambiare e non a smerdarci sempre

Rispondi

Commenti recenti
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 2 Complete Italian Step-by-Step
OffertaBestseller No. 3 All in One Grammar Italian edition with Answers and Audio CDs (2) [Lingua inglese]

Ultimo aggiornamento 2022-01-19 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

- Unknow (27)
Grazia dice che il Regno Unito è il paese peggiore per i diritti
Maria Teresa scrive che Londra è un luogo dove i sogni possono diventare realtà
Tutti gli italiani a Londra vivono male?
Applausi per il personale sanitario ed esperienze di italiani nel Regno Unito
Robby da Londra è soddisfatto delle misure prese per il coronavirus
- Unknow (31)
Michela racconta la sua storia da imprenditrice a Londra
un'italiana a Londra (6)
"Sono al momento molto soddisfatto della mia esperienza"
Milan Cathedral or Duomo di Milano is the cathedral church of Mi
Famoso ristorante milanese apre locale a Londra
- Unknow (10)
Franco parla di poca burocrazia e possibilità di realizzarsi a Londra
- Unknow (26)
Emiliana scrive che gli stipendi a Londra sono alti per i meritevoli
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: