Per Nicola, financial analyst, Londra è in parte una moda per gli italiani

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito? 
Nel 2016
 
Amici, annunci, le case costano tanto e sono generalmente di qualità molto inferiore a quelle italiane
 
Come hai cercato lavoro
Online
 
Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro? 
Avevo cominciato in Italia, qua ho fatto solo i colloqui finali
 
Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo? 
Marketing finanziario
 
Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo? 
Molto buono
 
Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso? 
Financial analyst
 
Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi? 
Per il lavoro non ci sono dubbi che si tratta di un’esperienza interessante per un periodo di qualche anno. Non starei qua molto la qualità di vita è troppo bassa, le case costano troppo, i servizi pubblici sono un disastro, va bene per i giovani che devono consolidare la propria professionalità, di fatti i miei colleghi inglesi non restano dopo i 30 anni. Per me sono gli ultimi mesi a Londra, me ne vado non solo per scelta mia ma per la Brexit, la mia ditta fa trasloco in Olanda. 
 
Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
Non a tutti no e solo per una esperienza di qualche anno, ora con la Brexit non ho idea quanto valga ancora la pena. Devo dire di aver incontrato tanti italiani tristissimi, fanno salti mortali e sacrifici incredibili perché credono nella meritocrazia di Londra. Intanto ho amici in Italia che hanno comunque aperto ditte e iniziato progetti senza l’aiuto di nessuno, certi sacrifici se fatti in Italia porterebbero comunque ad avere risultati, non credo esista solo Londra. Londra è in parte una moda per gli italiani, molti vengono solo a farsi sfruttare e a buttare via tempo
 
Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire? 
Non seguite la massa, fate solo quello che serve veramente a voi. A molti converebbe stare in Italia invece di buttare via anni a Londra. 
[fluentform id=”9″]
Bestseller No. 2
Bestseller No. 3
Writing a CV
  • Leach, Robert (Author)

Ultimo aggiornamento 2021-12-01 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Lascia un commento

Rispondi

I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Dizionario giurieconomico. English-italian, italiano-inglese. Con voci dell'american english
OffertaBestseller No. 2 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 3 English Mistakes Italians Make (English Edition)

Ultimo aggiornamento 2021-12-01 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

"Lavori sottopagati per una vita infelice"
- Unknow (6)
Michela scrive che a Londra la meritocrazia esiste solo fino ad un certo punto
Per quali motivi avete scelto di vivere nel Regno Unito?
Brexit: Come prepararsi a chiedere il Settled Status per rimanere in UK
- Unknow (5)
Aria scrive che a Londra vogliono soprattutto i cervelli
Ela afferma di aver fatto carriera a Londra in pochi anni
Esperienze di italiani che lavorano in IT a Londra e Gran Bretagna
L'esperienza di Nina che è guida turistica a Londra
"è difficile avere colloqui anche con un curriculum ricco come il mio e 4 lingue"
un'italiana a Londra (2)
"Se hai voglia di fare qui le opportunità sono infinite"
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: