Londra e’ zeppa di italiani disperati
Londra e’ zeppa di italiani disperati

 londonDa quanto tempo sei in UK e come ti trovi?

Da 3 anni e tra poco me ne vado

Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?

ho lavorato per coffee shop all’interno di musei, lavoro trovato su internet

Foto LicenseAttributionShare Alike Some rights reserved by teamaskins

Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?

L’invasione di stranieri che cercano la fortuna, i datori di lavoro e i padroni di casa ne stanno approfittando a tutto spiano

E quali sono i lati positivi?

Ci sono indubbiamente ancora opportunita’ per un certo tipo di personale ma non per tutti che vengono qui, forse per nemmeno uno su dieci a meno che non siano di bocca buona e bassa dignita’  e si accontentano di tutto

Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?

No andrei subito in altri paesi europei dove si guadagna meglio e c’e’ meno tensione, londra sara’ pur bella ma chi ha il tempo e soldi per godersela veramente?

Ritorneresti in Italia?

Quello proprio no anche per una questione diciamo culturale

Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?

Venite solo dopo esservi informati bene e avete capito che e’ il posto per voi o non avete nulla da perdere. Londra e’ zeppa di italiani disperati che se la fanno mettere nel kiulo in tutti i modi possibili, un po’ mi spiace per loro ma un  po’ mi danno sui nervi perche’ nel 2013 non ci sono scuse per l’ignoranza

Al contrario invece ci sono italiani che chiedono tutta l’assistenza statale  immaginabile per arrivare a fine mese anche se sgobbano nelle cucine dei ristoranti ma come ben sappiamo gli stipendi sono bassi e non ci vivono. Siamo visti  molto male per questo e penso che quando si emigra bisogna scegliere un paese che offre indipendenza economica e non andare subito a chiedere soldi allo stato, ci sono paesi che offrono un tenore di vita piu’ alto senza dover abbassare la cresta per chiedere assistenza ai bisognosi, non sono costretti a venire qui a fare i poveracci. Informatevi bene prima di partire, non seguite la massa

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

3 Commenti

  1. Conosco molti italiani che sono a Londra anche da 3 anni e si fanno pagare tutto dallo stato, non hanno mai lavorato un giorno in regola, ogni tanto fanno qualche lavoretto in nero

    • ovvio vogliono venire tutti a londra a vare i vip, chi parte con le valige di cartone con 200 sterline in tasca, ascoltando le decine di baggianate che basta arrivare qua e ti fanno lavoroare, poverini

      • Vengono a Londra e non parlano nemmeno una parola d’inglese e si fanno sfruttare e inkulare da tutti, mi vergogno dei miei connazionali a volte, sia quelli che inkulano che quelli tanto stupidi e ignoranti da farsi inkulare, siamo nel 2014 ora di svegliarsi

Rispondi a Dallimi Annulla risposta