Londra: Estesi gli aiuti ai lavoratori dal governo

Il Job Retention Scheme doveva finire alla fine di ottobre ovvero tra 8 giorni ma il cancelliere della Scacchiera Riski Sunak ha deciso di estenderlo fino alla fine di gennaio 2021. 

Ma sarà ancora meno generoso, ma i datori di lavoro pagheranno meno e i dipendenti lavoreranno meno ore per qualificarsi, con il sussidio dei contribuenti ora raddoppiato. L’aumento vedrà i datori di lavoro dover pagare un minimo del 20% delle normali ore lavorate e solo il 5% delle ore non lavorate. Il rimanente verrà pagato dal governo.  Il nuovo schema da 3,1 miliardi di sterline sosterrà le imprese fino a gennaio 2021, con una possibile futura estensione da febbraio fino alla fine di aprile. I lavoratori possono avere fino al 61,7% dello stipendio pagato per le ore non lavorate fino a £1541,75 al mese. 

Questo vale particolarmente per le imprese che si trovano in zone di categoria 2 e 3 e che quindi devono chiudere o possono aprire ma avranno un numero ridotto di clienti.  Queste aziende riceveranno un aiuto extra di fino a £2100 al mese.  Inoltre i soldi destinati ad aiutare i lavoratori in proprio praticamente raddoppia. 

NON PERDERTI NIENTE MA PROPRIO NIENTE!

Ricevi articoli interessanti in italiano dai paesi di lingua inglese!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

fatti su londra

Rispondi

Torna su