Londra, forse si potrà andare liberamente solo in 6 paesi

Sembra che il governo abbia deciso quali sono i paesi che si possono visitare senza dover fare quarantene. Questo non è stato ancora confermato ufficialmente, ma questo viene da uno studio condotto e che viene preso seriamente dal governo. 

I paesi sarebbero: Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti, Malta, Israele, Gibilterra, Islanda e Irlanda. Secondo questo modello la Francia e i Paesi Bassi sarebbero in zona rossa, ovvero chi arriva da questi paesi deve fare 10 notti in hotel a spese proprie e senza uscire dalla stanza. Secondo il giornale The Daily Telegraph, anche se questi paesi dovrebbero essere nella zona rossa, difficilmente il governo lo farà. La decisione non si basa solo su dati scientifici, ma anche interessi politici ed economici.  L’Italia sarà quasi certamente in zona gialla, ovvero occorre isolarsi all’arrivo, ma non negli hotel appositi. 

Inoltre benchè Australia e Nuova Zelanda si trovano nella zona verde, questi paesi hanno bloccato le frontiere e quindi non si potrebbe andarci comunque. I paesi sono quindi solo sei. 

In ogni caso bisogna fare un tampone prima di partire anche per le zone verdi. I viaggi internazionali dovrebbero ricominciare dal 17 maggio. Il grosso problema sono le varianti, oltre alla sudafricana, alla brasiliana ora preoccupa la variante indiana. Infatti, Boris Johnson ha cancellato il viaggio che doveva fare in India. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.