Londra, giovane artista disegna la capitale con una macchina da scrivere

Un giovane artista chiamato James Cook (non il famoso esploratore) disegna ritratti, paesaggi ed edifici famosi con la macchina da scrivere. Si è recentemente laureato in architettura e ha trovato il modo di pagare i costi dell’università e di guadagnarsi da vivere. Infatti alcunidei sui pezzi vendono anche altre oltre £2000.

Chiaramente ci vuole tempo per fare un quadro solo con una macchina da scrivere, in genere ci mette almeno tre giorni per uno piccolo e diverse settimane per uno grande, quindi non possiamo dire che sia pagato troppo.

Ora possiede ben 35 macchine da scrivere, 32 donate da persone che non le usavano più. Ha grandi progetti per il futuro e intende creare nuovi disegni di Londra e di fare alcune mostre nella capitale. Anche se proviene dall’Essex ora vive a Londra. La cosa interessante è che molti artisti giovani abbandonano le arti digitali per trovare nuovi media artistici per esprimersi, mentre pittori anziani come David Hockney produce arte su un iPad. .

Se volete vedere alcune sue opere andate sul suo Instagram.

La macchina da scrivere fu inventata da Christopher Latham Sholes nel 1868, questo dispositivo è stato creato con l’intento di migliorare tecnologie come il telegrafo.

Rispondi

Torna su