Londra, gli affitti sono più bassi di dieci anni fa

Per arrivare a questa conclusione gli affitti vengono paragonati agli stipendi medi e ora un appartamento costa circa il 42% di uno stipendio medio. Prima della pandemia si arrivava fino al 53%.

La media di un affitto medio nel centro di Londra è calata anche del 20%, anche se spesso rimane fuori dalla portata di molti. Pagari £2300 al  mese invece di £2800 fa poca differenza a chi non può permettersi certi affitti. 

Intanto, piano piano gl inquilini stanno ritornando a Londra con la fine graduale del lockdown, cercano posti da affittare e preferiscono avere contratti di 12 mesi invece dei soliti 6. Questo per cercare di mantenere il prezzo iniziale basso dell’affitto il più a lungo possibile. 

Anche se la ripresa potrebbe essere lenta, sicuramente ci sarà e gli affitti aumenteranno di nuovo. 

Ricordiamo in ogni caso che chi non è in possesso di un (pre) settled status deve richiedere un permesso di lavoro per poter vivere e lavorare nel Regno Unito. 

 

Per poter chiedere un visto devi avere un’offerta di lavoro da un datore di lavoro del Regno Unito che è stato approvato dal Ministero dell’Interno, devi anche avere un “ certificato di sponsorizzazione ” dal datore di lavoro con informazioni sul ruolo che ti è stato offerto nel Regno Unito.

Devi fare un lavoro che è nell’elenco delle occupazioni ammissibili ed essere pagato almeno £25.600 all’anno.

Devi anche avere un inglese almeno a livello B1. Prima devi trovare lavoro e poi chiedere un permesso di lavoro qui.

Dovrai pagare per il visto e anche circa £600 all’anno per la sanità. Se il tuo lavoro è nel campo sanitario devi fare domanda qui, In questo caso, devi solo guadagnare almeno £20.400 all’anno. Puoi anche trovare più informazione qui.

Daniela Mizzi
Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Alloggio