Londra: gran parte dell’Inghilterra diventa zona rossa

Oltre a Londra e parte delle contee del Hertforshire ed Essex che sono già diventate zona rossa oggi si aggiungono anche Surrey, Bedfordshire,Buckinghamshire e parte dell’Hampshire. Queste nuove misure cominciano da sabato alle 00:01.

I milioni di persone che vivono nel nord d’Inghilterra e che sono zona rossa da tempo, speravano di poter scendere di grado e diventare almeno un Tier 2 ovvero una zona arancione, rimangono delusi. Si tratta in particolare di tutta la Greater Manchester, Lancashire e la zona di Leeds. Questa misura vale per almeno due altre settimane. Ovviamente niente festeggiamenti per l’ultimo dell’anno nemmeno per loro. 

Solo tre regioni dell’Inghilterra scenderanno di una categoria, dalla rossa all’arancione, sono Bristol e il North Somerset che scenderanno al secondo livello e Herefordshire che diventa zona gialla. primo livello. Il resto del paese rimane invariato. 

 

1 commento su “Londra: gran parte dell’Inghilterra diventa zona rossa”

  1. Poco importa il tier 3…dovresti vivere qui per capire come alla gente non frega nulla… È stato così all’inizio e lo è tutt’ora.. Quindi basta con queste notizie per far passare l UK come un posto in cui vengono seguite le regole.. Perché sfortunatamente durante l’intera pandemia non è stato così… Tier 3, lockdown e cos’è cambiato? Stanno tutti in giro in massa e senza mascherina quindi non vedo l’utilità di tutti questi articoli quando la realtà è decisamente diversa.

Rispondi

Torna su