londra (72)

Londra, i cittadini europei richiedono una prova fisica di settled status

Come sappiamo tutti il settled o pre-settled status dei cittadini europei, italiani inclusi, che vivono nel Regno Unito è solamente digitale. Per dimostrare di essere qui legalmente bisogna fare una richiesta online, si riceve un numero sul cellulare e bisogna passare un codice alla persona che deve fare il controllo online.

Sappiamo che gli enti ufficiali, i datori di lavoro e padroni di casa grossi non hanno problemi a fare le verifiche, ci sono abituati. Non si può dire lo stesso di datori di lavoro e padroni di casa che non hanno esperienza con queste cose. Non tutti vi diranno di no, semplicemente non vi daranno lavoro o casa.  Molti europei hanno avuto problemi agli aeroporti fuori dalla UE quando volevano ritornare nel Regno Unito. Il Regno Unito richiede alle compagnie aeree di non imbarcare passeggeri per il Regno Unito che non hanno un biglietto di ritorno se non hanno un visto o sono cittadini britannici. Non tutti sono a conoscenza del settled status e non hanno voglia o tempo di andare a cercare online e aspettare che vi arrivi il codice sul cellulare. Quindi diversi cittadini europei si sono trovati in difficoltà in posti fuori dall’Europa. Per non parlare di quando uno ha bisogno di mostrare di essere legale qui e il sito non funziona, cosa che non succede spesso ma nemmeno tanto raramente.

Ormai sono anni che viene chiesto al governo di dare un altra forma di documentazione una che sia sempre presente e che non richieda tutti questi passaggi. Dopo l’uscita del COVID Pass, chi si occupa di diritti dei cittadini europei si è chiesto se non fosse possibile ottenere una cosa simile per dimostrare di avere il settled status.

La campagna 3millions che rappresenta i cittadini europei nel Regno Unito chiede a tutti di scrivere alla Baronessa William che è Ministro di Stato degli Interni alla Camera dei Lord, visto che questa proposta verrà discussa la settimana prossima.

Potete leggere tutto qui in inglese.

Il 10 febbraio 2022, la baronessa Williams, ministro di Stato per gli affari interni che rappresenta il Ministero dell’Interno alla Camera dei Lord, ha fornito un feedback positivo sulla proposta di 3 milioni di replicare la tecnologia utilizzata per i certificati di vaccinazione COVID allo scopo di dimostrare lo stato di stabilizzazione.

Ha detto che i codici QR hanno funzionato brillantemente durante la pandemia per aggiornare lo stato di vaccinazione Covid. Si è impegnata a riportare la proposta al Ministero dell’Interno ea riferire sui progressi.”

Rispondi

Torna su