Londra, i distributori cominciano a rimanere senza benzina, inizia un’altra crisi?

Dopo le preoccupazioni per gli alberi e regali di Natale, del gas, della carne, della pasta e tutto il resto, oggi sembra che un’altra crisi stia per cominciare.

BP ha dovuto chiudere diversi distributori di benzina perchè non riescono a ricevere i rifornimenti di benzina e diesel. Non sono i primi e non saranno gli ultimi, la causa è la mancanza di camionisti causata dal COVID e dalla Brexit. Per avere personale certe aziende di logistica sono disposte a pagare oltre 80 mila sterline all’anno per lo stipendio di un camionista, ma nonostante tutto continuano a mancare. Tra i fattori che hanno portato a questa situazione è certamente il fatto che il governo non concede visti di lavoro per fare questo lavoro.

Il settore della logistica e distribuzione ha chiesto diverse volte al governo di creare dei visti per camionisti, anche solo temporanei. Il governo si rifiuta di farlo e consiglia alle aziende di formare il personale del posto. Secondo il governo importare camionisti dall’estero andrebbe contro la ‘volontà del popolo’ che non vuole vedere più immigrati.

Rispondi

Torna su