Londra: i social media che non proteggono gli utenti potrebbero essere bloccati in UK

Il governo britannico ha avvisato che i social media che non proteggono i propri utenti da contenuto ritenuto dannoso saranno multati o addirittura anche bloccati dal Regno Unito. 

Questo include anche grossi nomi come Facebook o Twitter, tutti i social media possono avere milioni di sterline di multe o il 10 % dei loro ricavi globali se non bloccano contenuto ritenuto dannoso. Se lo fanno ripetutamente saranno interamente bloccati dal Regno Unito. Anzi società come Facebook-Instagram, Twitter e Tik Tok dovranno aderire a norme ancora più severe o rischiano di essere vietate completamente nel Regno Unito.

Dovranno quindi mostrare al governo britannico di avere un piano e di metterlo in pratica  per evitare che gli utenti non vedano contenuto dannoso anche se effettivamente legale. Cosa sia contenuto legale ma dannoso non è ben chiaro, tecnicamente qualsiasi contenuto potrebbe essere dannoso a qualcuno. 

 

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Posti da visitare in Wiltshire nel 2021 e come arrivarci

easyJet mette in vendita voli per l’inverno prossimo a prezzi scontati