Londra, il fantasma della Serpentine di Hyde Park

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

La Serpentine domina l’estremità meridionale di Hyde Park a Londra. Questo lago artificiale fu creato intorno al 1730 per la regina Carolina, moglie del re Giorgio II, bloccando il fiume Westbourne.

La Serpentine fu uno dei primi laghi artificiali in Inghilterra  progettato per apparire naturale quando a quei tempi erano di moda i laghi artificiali lunghi e dritti. 

Non ci volle molto per fare del lago artificiale una meta di suicidi, si registravano ogni anno decine e decine di tentativi di suicidio, molti dei quali fatali. 

Per esempio Harriet Westbrook Shelley si suicidò proprio qui a 21 anni nel 1816. Harriet era la prima moglie del poeta Percy Bysshe Shelley ed era stata abbandonata da lui per Mary Wollstonecraft Godwin, famosa per aver scritto Frankenstein. Si dice che fosse incinta da un amante al momento del suicidio e molti giurano che il suo fantasma ancora gira attorno alla Serpentine.

Una storia racconta che due signore si fermarono sulla riva del Serpentine, e notarono qualcosa nel lago che si muoveva. Una mano sottile e pallida era visibile con le lunghe dita che si aprivano e si chiudevano come quelle di una persona che sta annegando.

Al dito medio la mano aveva un anello d’oro che scintillava e poi la mano fantasma sparì nel lago. Nel 1857 fu ucciso un bambino e buttato nella Serpentine, per diversi anni si dice che passava spesso un fantasma di un bambino, tanto che tanti decidettero allora di non andare vicino al lago di Hyde Park.

Londra

Ultimo aggiornamento 2021-12-06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: