Londra il posto in UK che ha perso più posti di lavoro

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Secondo un’analisi del think tank Institute for Fiscal Studies, Londra ha perso il maggior numero di posti di lavoro di qualsiasi altra regione del Regno Unito durante la pandemia di coronavirus dell’anno scorso. Non solo in numeri ma anche in percentuale e i dati arrivano solo fino a dicembre e non includono i posti di lavoro persi per la Brexit e il lockdown di ora. 

Londra vive soprattutto di servizi che sono quelli che hanno sofferto maggiormente e ha registrato anche il numero maggiore di licenziamenti con punte di oltre 15% in certe parti di Londra. 

Ovviamente ci saranno altre perdite di posti di lavoro con questo lockdown e con la Brexit che ha colpito anche il settore dei servizi, molti a Londra sono pessimisti. Un sondaggio a livello nazionale del ONS ha trovato che il 15% di aziende non crede di poter sopravvivere più di tre mesi. 

 

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Non perderti questi consigli!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

pomodori
Come cercare lavoro da Waitrose/John Lewis
jobs
Gli italiani che non sanno fare domanda di lavoro
lavoro (3)
Londra, servono urgentemente assistenti sanitari
question marks
Hai cambiato lavoro troppo spesso?
lavoro a Worcester
Offerte di lavoro a Worcester per italiani
Torna su