Londra: italiano ha affittato piccolo appartamento a 12 persone

La brutta faccenda è successa a Islington, un italiano Antonio Ferraiuolo insieme al suo socio Arun Bajaj hanno affittato tre appartamenti a due stanze a 35 persone.

Sono stati multati £100 mila per aver messo in pericolo la vita dei loro inquilini. Infatti non esisteva sicurezza anti incendio, i muri creati per dividere le stanze non erano anti incendio e le apparecchiature elettriche nella casa non erano state mantenute ed erano pericolose. 

Gli inquilini non avevano contratto, pagavano solo in contanti e vivevano in stanze di meno di 5 metri quadrati che sarebbe meno il minimo richiesto per una cella di carcere. In queste celle dovevano dormire in  tre letti a castello e quindi c’erano ben 6 persone per stanza. 

Il giudice ha detto che Antonio Ferraiolo è un criminale che ha lasciato i suoi inquilini in condizioni di vita terribili di proposito. 

NON PERDERTI NIENTE MA PROPRIO NIENTE!

Ricevi articoli interessanti in italiano dai paesi di lingua inglese!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

fatti su londra

Rispondi

Torna su