Londra, la metropolitana di notte ritornerà solo nel 2022

Una grande delusione per i londinesi che amano la vita notturna.

Boris Johnson ha detto che i locali notturni dovrebbero cominciare ad aprile dal 21 giugno ma i londinesi non avranno la metropolitana per tornare a casa. 

Il servizio notturno esiste da solo l’agosto 2016 e ha avuto subito successo tra coloro che andavano nel centro della metropoli per frequentare locali e discoteche. Non erano aperte tutte le linee, ma solo la Central, Victoria, Northern, Piccadilly e Jubilee, ma era abbastanza per rendere le cose più facili per tornare a casa a molti. 

La società che gestisce la metropolitana di Londra o Tube, come viene chiamata a Londra ha annunciato ufficialmente che i servizi notturni saranno gli ultimi a riprendere. Inoltre non vedono molta richiesta e preferiscono usare le risorse e il personale per cercare di operare i servizi diurni.  Rimangono gli autobus notturni per i gufi e civette londinesi. 

I locali notturni del centro di Londra sono meno d’accordo, infatti ritengono che i servizi notturni della metropolitana siano vitali per riprendere la nightlife londinese. Nightlife che ha subito un anno durissimo. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Londra, presto si ritorna a viaggiare ma ci saranno regole

Londra, una spiaggia estiva apre a Southbank