Londra, la polizia potrà anche arrestare chi non rispetta le regole

Molti italiani si sono stupiti durante i due precedenti lockdown di come la gente potesse non osservare le regole e non pagare mai le conseguenze. Persone che non mettevano la mascherina in luoghi pubblici dove era obbligatoria come sui trasporti pubblici o i negozi. Altri giravano in gruppi numerosi quando questo non era permesso. Altri ancora facevano feste in casa con molti invitati durante i lockdown. 

Ora invece sembra che la polizia comincerà a multare o anche arrestare. 

Per esempio coloro che partecipano a feste o di raduni illegali possono essere multati anche se non hanno organizzato l’evento ma solo per parteciparvi. 

Le persone che non indossano maschere dove dovrebbero essere e senza una buona ragione possono aspettarsi di essere multate. Inoltre, la polizia potrà fermare persone che sono in giro a chiedere che stanno facendo e dove stanno andando. Gireranno anche per spazi pubblici e parchi a controllare come si comporta la gente. 

 Se qualcuno continua a ignorare le istruzioni, la polizia può arrestarlo se ritiene sia necessario farlo.

2 commenti su “Londra, la polizia potrà anche arrestare chi non rispetta le regole”

  1. Salve,eh sì per le mascherine anche se tardi ma l’hanno capito, soprattutto per l’elevato contagio crescente ed i morti purtroppo,infatti dai vari collegamenti dei “tg”,si evidenziava che oltre in giro anche sugli autobus ognuno faceva e fa gli par comodo…ma come è stato possibile non arrivarci prima????
    Buona vita a tutti, nonostante ciò…

Rispondi

Torna su