Londra, la polizia potrà anche arrestare chi non rispetta le regole

Molti italiani si sono stupiti durante i due precedenti lockdown di come la gente potesse non osservare le regole e non pagare mai le conseguenze. Persone che non mettevano la mascherina in luoghi pubblici dove era obbligatoria come sui trasporti pubblici o i negozi. Altri giravano in gruppi numerosi quando questo non era permesso. Altri ancora facevano feste in casa con molti invitati durante i lockdown. 

Ora invece sembra che la polizia comincerà a multare o anche arrestare. 

Per esempio coloro che partecipano a feste o di raduni illegali possono essere multati anche se non hanno organizzato l’evento ma solo per parteciparvi. 

Le persone che non indossano maschere dove dovrebbero essere e senza una buona ragione possono aspettarsi di essere multate. Inoltre, la polizia potrà fermare persone che sono in giro a chiedere che stanno facendo e dove stanno andando. Gireranno anche per spazi pubblici e parchi a controllare come si comporta la gente. 

 Se qualcuno continua a ignorare le istruzioni, la polizia può arrestarlo se ritiene sia necessario farlo.

  • Salve,eh sì per le mascherine anche se tardi ma l’hanno capito, soprattutto per l’elevato contagio crescente ed i morti purtroppo,infatti dai vari collegamenti dei “tg”,si evidenziava che oltre in giro anche sugli autobus ognuno faceva e fa gli par comodo…ma come è stato possibile non arrivarci prima????
    Buona vita a tutti, nonostante ciò…

  • Ero in un negozio locale, 6 persone dentro nessuno con mascherina nemmeno i due del negozio!

  • Scritto da Daniela Mizzi

    Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

    Scopri il cimitero della City of London

    Londra, 25% dei britannici vorrebbe un secondo lavoro