Londra, l’aeroporto di Heathrow ha perso due miliardi di sterline

L’aeroporto di Heathrow ha sofferto enormemente dalla pandemia e il lockdown con una perdita nel 2020 di due milioni di sterline. Il numero dei passeggeri è tornato ad essere quello degli anni ’70.

Uno dei problemi dell’aeroporto è stata l’indecisione del governo britannico che non ha bloccati voli all’inizio della pandemia ma non ha nemmeno cercato di mettere un sistema di controllo agli arrivi. Alla fine per arginare il problema ha dovuto creare un sistema di quarantena, molto costoso per i passeggeri, che ha un risultato simile a quello che si avrebbe chiudendo le frontiere. 

Con il fatto che il programma di vaccinazione sta andando molto bene nel Regno Unito, i dirigenti dell’aeroporto sono ora abbastanza ottimista. Dopo aver tagliato costi e personale per limitare le perdite, sperano di ritornare ad essere in profitto tra qualche mese. 

Daniela Mizzi
Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Commenta

You may also like