Londra: “le case sono pietose e tutti pensano soltanto ad arricchirsi”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Scrive un lettore che si trova a Londra da febbraio 2020. 

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito? 
Febbraio 2020
 
Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi? 
Prima dall’Italia (cosa che sconsiglio assolutamente), poi sul posto. Sì, ho avuto problemi prima con un’agenzia poi e con le condizioni della casa scelta.
 
Come hai cercato lavoro
Tramite app di lavoro e sezione “Careers” dei siti delle aziende.
 
Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro? 
9 giorni
 
Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo? 
Diploma di liceo linguistico e poche esperienze di lavoro.
 
Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo? 
Buono
 
Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso? 
Team Member presso un ristorante francese. Ora invece lavoro in una nota catena di fast food.
 
Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi? 
Non grandiosa, le case sono pietose e tutti pensano soltanto ad arricchirsi. Però il lavoro si trova facilmente e la parte turistica della città resta sempre bellissima.
 
Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi? 
Dipende
 
Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire? 
Non prenotate case dall’Italia dando soldi a chi non conoscete. Partite solo se siete davvero convinti di voler vivere in una giungla immensa e sapere l’inglese.

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Partecipa anche tu!

Rispondi

Commenti recenti
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 2 Complete Italian Step-by-Step
OffertaBestseller No. 3 All in One Grammar Italian edition with Answers and Audio CDs (2) [Lingua inglese]

Ultimo aggiornamento 2022-01-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Siamo tutti un po' stranieri
Transiti1
Transiti, una start up per gli italiani residenti all'estero
Luana racconta la sua esperienza di manager di ristorante a Londra
un'italiana a Londra (3)
"Non venite con l'idea che qui tutto è facile"
- Unknow (22)
Carlo, manager a Londra, dice che non bisogna comportarsi da italiani
Andrea ci racconta la sua 'straordinaria' esperienza londinese
Laureato italiano con master racconta la sua esperienza a Londra
a voi la parola (1)
La bella esperienza londinese di un designer italiano
"Magari averlo fatto prima.."
Graziella è contenta di vivere a Londra con la famiglia
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: