economia

Londra, l’economia sta andando sempre peggio

L’economia del Regno Unito si è ridotta a marzo, avvertono gli analisti, poiché l’aumento del costo della vita ha messo a dura prova le famiglie.

L’Office for National Statistics ha affermato che l’economia si è contratta dello 0,1% a marzo. I britannici hanno in generale cominciato a spendere meno in cose non essenziali, visti gli aumenti di prezzi. Il mese di marzo ancora non include i dati di aprile quando sono scattati altri aumenti, incluso un aumento di tasse, council tax, affitti, mutui e energia.

La Banca d’Inghilterra prevede che l’inflazione potrebbe raggiungere il 10% entro la fine dell’anno.

La Banca d’Inghilterra ha avvertito che il Regno Unito sta affrontando un “brusco rallentamento economico”, con i prezzi in aumento al tasso più veloce degli ultimi 30 anni, spinti dall’impennata dei costi di carburante, cibo ed energia.

Il governo ha deciso di non mettere controlli doganali per le merci provenienti dalla Unione Europea per non aumentare di più l’inflazione, vorrebbe però cancellare il protocollo per l’Irlanda del Nord, accordato e firmato da Boris Johnson e la UE. Questa mossa unilaterale provocherebbe quasi sicuramente una guerra commerciale con la UE che danneggerebbe ulteriormente l’economia britannica. 

Rispondi

Torna su