Londra, lunghe file ai distributori di benzina

In certe parti del paese ci sono ora file chilometriche di auto ai distributori per fare rifornimento di benzina e diesel. Il problema è  la carenza di camionisti che significa che tutta la catena di distribuzione è sotto pressione, con molti punti di vendita che non ricevono i rifornimenti.

Il governo ha ripetuto diverse volte che non esiste nessuna crisi e che i cittadini  non dovrebbero farsi prendere dal panico e correre a comprare benzina. Dovrebbero semplicemente continuare come se niente fosse. Purtroppo una volta che esiste il panico è difficile convincere la gente di non preoccuparsi.

Il governo oggi si riunisce per decidere cosa fare per risolvere questa nuova crisi. Che ufficialmente non è una crisi. Potrebbero decidere di fare dei permessi temporanei per i cittadini europei che possono lavorare come camionisti. Questi visti sarebbero solo per qualche mese e non sarebbero rinnovabili per cui non si tratta di venire qua a trasferirsi, ma solo di lavorare per un periodo breve, possibilmente solo sei mesi.

Ci sono chiaramente delle obiezioni anche all’interno del governo, visto che negli ultimi anni il governo ha insistito che non ha bisogno di immigranti, se non per i lavori maggiormente specializzati. Fare il camionista non è considerato un lavoro specializzato secondo le regole e criteri di ora e quindi non è possibile avere un visto. Il governo preferirebbe cambiare le regole delle patenti per cui per mettere a chi vuole guidare un camion di poter fare corsi ed esami molto più veloci, invece di affidarsi nuovamente alla manodopera straniera. Comunque vada la cosa, ora molti sono in fila per cercare di avere un po’ di benzina.

Rispondi

Torna su