Londra: mare di candidati per ogni posto di lavoro

Ogni posto di lavoro in ufficio, specialmente se non particolarmente specializzato, vede oltre 200 candidature in media.

In particolare sono i posti di assistenti e di customer service che vanno a ruba. Per esempio, esempio secondo Reed il gruppo di selezione del personale ci sono ben 267 candidati per ogni posto di lavoro per fare l’assistente in un ufficio.

Non un posto particolarmente qualificato o ben retribuito. Un lavoro amministrativo in ufficio attira circa 165 candidature. Per un lavoro di customer service che richiede la lingua italiana e meno di due anni di esperienza parliamo di oltre 500 candidati.

Anche i lavori  assistenti di marketing stanno ricevendo più del doppio di candidati rispetto a prima della crisi del coronavirus. La cosa peggiorerà ancora nei prossimi mesi.

Intanto abbiamo italiani che ci scrivono per avere un lavoro generalmente in alberghi e ristoranti ma anche per lavoro in ufficio. Ricordiamo che non possiamo trovare lavoro a nessuno e riteniamo che la situazione ora non è ideale per ‘lasciare tutto e partire’.

 

 

aaas

Ricevi le ultime notizie, offerte di lavoro, testimonianze e cose da fare e vedere direttamente nella tua casella email.

rapporto

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Si pensa alla possibilità di fare un ponte tra Scozia e Irlanda del Nord

La Royal Opera House vende un quadro di Hockney per sopravvivere